19 settembre 2019
Aggiornato 10:00
Il Papa in Gran Bretagna

«Un successo il viaggio di Benedetto XVI»

Padre Lombardi: «Sorpresa di chi aveva avuto presentazioni inesatte»

LONDRA - E' stato un «successo» il viaggio del Papa in Gran Bretagna, secondo il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi.
«Il Santo Padre è una persona di spiritualità e serenità molto profonda, quindi questo atteggiamento dello sguardo sereno lo accompagna sempre», afferma il gesuita ai microfoni di Radio vaticana. «Per chi lo conosce non è una sorpresa, a volte è una sorpresa per chi non lo conosce ancora o per chi ha avuto delle presentazioni assolutamente inesatte della sua personalità e dei suoi atteggiamenti, quindi sono molto contento quando la gente - anche attraverso l'aiuto del mezzo televisivo - entra un po' di più nella spiritualità e nell'atteggiamento umano del Papa», ha proseguito Lombardi.

«UN AMICO» - «Anche durante il viaggio negli Stati Uniti, ad esempio, uno dei motivi del successo, per così dire, del viaggio era stato che gli americani avevano capito bene, proprio attraverso le riprese televisive che la persona che era venuta era un amico, un grande amico, perché aveva un messaggio di amicizia, di gioia, un messaggio costruttivo da portare. Questo chiunque lo incontra lo sperimenta e sono molto contento che lo abbiano sperimentato, anche largamente, tutti i cittadini del Regno Unito e non solo, anche quelli che attraverso la televisione hanno potuto partecipare anche da lontano a questi eventi».