25 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
Scontri etnici

Kirghizistan, l'appello del Papa per la pace

«Stop alle violenze. Basta provocazioni fra etine, urge un aiuto umanitario internazionale»

CITTÀ DEL VATICANO - Appello del Papa per la pace in Kirghizistan, sconvolto da settimane di scontri e violenze. «Desidero rivolgere un pressante appello - ha detto Benedetto XVI nel corso dell'Angelus domenicale - perché la pace e la sicurezza siano presto ristabilite nel Kirghizistan meridionale, in seguito ai gravi scontri verificatisi nei giorni scorsi. Ai parenti delle vittime e a quanti soffrono per questa tragedia esprimo la mia commossa vicinanza ed assicuro la mia preghiera. Invito, inoltre, tutte le comunità etniche del Paese a rinunziare a qualsiasi provocazione o violenza e chiedo alla comunità internazionale di adoperarsi perche gli aiuti umanitari possano raggiungere prontamente le popolazioni colpite».