29 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
Relazioni internazionali

Turchia-Armenia: firma rinviata per dubbi su dichiarazioni finali

Armeni criticano testo dei turchi. Lo riferiscono fonti della delegazione statunitense

ZURIGO - La firma del protocollo d'accordo tra la Turchia e l'Armenia è stata rinviata a causa di contrasti sulla formulazione delle dichiarazioni finali delle due rappresentanze. Lo riferiscono fonti della delegazione statunitense.

Il portavoce del dipartimento di Stato Usa, Ian Kelly, ha precisato che la delegazione americana sta lavorando a stretto contatto con turchi e armeni per giungere a un compromesso sulle dichiarazioni finali. «Stiamo aiutando le due parti a trovare un accordo sulle dichiarazioni da fare durante la cerimonia», ha detto Kelly. Secondo fonti vicine al dossier, la delegazione armena sarebbe preoccupata per il testo presentato dai turchi.

Nell'attesa, Hillary Clinton, che dovrebbe assistere alla cerimonia assieme al ministro degli Esteri francese, Bernard Kouchner e alla svizzera Micheline Calmy-Rey, è rientrata in hotel.