15 novembre 2019
Aggiornato 22:30
Attentati Mumbai novembre 2008

Islamabad «farà di tutto» per arrestare autori attacchi Mumbai

Premier Gilani ha assicurato in tal senso omologo indiano Singh

Sharm el Sheikh - Il Pakistan farà «di tutto» per tradurre davanti alla giustizia i responsabili degli attentati di Mumbai del novembre 2008. Lo ha detto il Primo ministro pachistano Yusuf Raza Gilani, secondo un comunicato congiunto di India e Pakistan, al termine di un incontro cruciale con il suo omologo indiano Manmohan Singh.

«I due leader hanno affermato che sono determinati a combattere il terrorismo e a cooperare a tal fine», recita ancora il testo. «Singh ha ribadito la necessità di tradurre gli autori degli attentati di Mumbai davanti alla giustizia. Il Primo ministro Gilani ha assicurato che il Pakistan farà tutto quanto in suo potere a tale proposito».