19 novembre 2019
Aggiornato 21:00
Stati Uniti

Obama vara il piano per l'università breve, 12 mld dollari

Corsi professionali di 2 anni, sono i «community college»

WASHINGTON - Oggi il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, terrà un discorso in una università del Michigan per delineare il suo piano decennale destinato a trovare risorse per i «community college«, i corsi universitari brevi che in due anni forniscono formazione professionale ai giovani.

Si tratta di un progetto che Obama aveva posto al centro del suo programma di riforma dell'istruzione già in campagna elettorale. Se il community college può essere anche propedeutico all'università, più spesso è concepito come una formazione post liceale, utile a dare qualche chance in più anche a chi non può permettersi di investire nell'università il tempo, e soprattutto il denaro, dati i costi altissimi degli atenei americani. Nel progetto Obama questi corsi dovrebbero essere gestiti dalle stesse scuole superiori.

Obama parlerà al Macomb Community College in Warren, Michigan. Le risorse da destinare al progetto sono pari a 12 miliardi di dollari in 10 anni perché le scuole superiori possano 'raggiungere e formare' i giovani nei «lavori del futuro». E in particolare la Casa Bianca pensa ai lavori nel settore delle energie rinnovabili, che dovrebbero essere centrali anche nel programma di recupero dei disoccupati.

In pratica ogni scuola potrà concorrere ai «challenge grants», le «borse di studio della sfida« per ottenere i fondi necessari a sviluppare i corsi. 9 miliardi andranno a questi «challenge grants» e a recuperare gli studenti che abbandonano la scuola. 500 milioni sono destinati all'elaborazione di corsi online su internet. 2,5 miliardi a varare una serie di progetti che dovrebbero incentivare gli investimenti per ristrutturare gli edifici e costruirne di nuovi.

«In una economia dove i posti di lavoro che richiedono almeno una laurea breve dovrebbe crescere del doppio rispetto agli impieghi che non richiedono esperienza universitaria, è essenziali continuare a studiare dopo le superiori» ha scritto Obama domenica in una lettera al Washington Post. «E? Tempo di riformare i nostri ' community college' perché diano agli americani di ogni età l'opportunità di imparare ciò che serve per i lavori del futuro».

Oggi circa 6 milioni di studenti frequentano i 'community college'; il presidente vorrebbe che la cifra salisse ad almeno 11 milioni entro il 2020.