18 ottobre 2018
Aggiornato 13:30

Lavoratori GDO in piazza: «Niente regali, vogliamo contratto»

I lavoratori protestavano contro la norma del decreto Salva Italia che ha liberalizzato l'orario di lavoro durante i giorni di festa

MILANO - Centinaia di lavoratori della grande distribuzione hanno manifestato a Milano per chiedere il rinnovo del contratto di lavoro nazionale, scaduto da quattro anni. Con lo slogan «Niente regali, vogliamo diritti», i manifestanti, tra cui lavoratori di Ikea, Esselunga, Zara, Carrefour, dapprima hanno fatto sosta sotto la sede di Federdistribuzione meneghina, poi si sono spostati in piazza della Scala. Qui sotto l'albero addobbato a festa hanno affisso lo striscione: «#Niente regali, vogliamo il contratto» e deposto alcuni sacchetti della spesa.

LA PROTESTA - Lo sciopero di oggi è stato indetto dalle tre sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil e vi hanno aderito i dipendenti di Federdistribuzione. Oltre a chiedere il contratto, i lavoratori protestavano contro la norma del decreto Salva Italia che ha liberalizzato l'orario di lavoro durante i giorni di festa.