4 marzo 2021
Aggiornato 16:00
Politiche europee | Crisi del debito

Geithner all'Europa: Ridurre i tassi ai paesi che fanno le riforme

Con un richiamo che sembra ritagliato sulle situazioni di Spagna e Italia, il segretario di Stato al Tesoro americano, Timothy Geithner ha spronato i paesi e le autorità europee ad adottare misure

NEW YORK - Con un richiamo che sembra ritagliato sulle situazioni di Spagna e Italia, il segretario di Stato al Tesoro americano, Timothy Geithner ha spronato i paesi e le autorità europee ad adottare misure in grado di «abbassare i rendimenti (dei titoli di Stato-ndr) dei paesi che stanno facendo riforme, e assicurarsi che i loro sistemi bancari possano erogare alle economie il credito di cui hanno bisogno». Appello lanciato in una intervista a Bloomberg TV, già di ritorno dal brevissimo tour in Germania con il quale Geithner ha cercato di pressare l'Europa, e Berlino in particolare, ad assumere misure anti crisi più energiche.

E oltre alle misure di stabilizzazione dei mercati i leader europei «devono fare qualcosa di più per sostenere la crescita nel breve periodo», ha aggiunto Geithner.
Il tutto alla vigilia di un cruciale Consiglio direttivo della Bce, sul quale si sono create forti attese dei mercati a seguito degli avvertimenti lanciati la scorsa settimana dal presidente Mario Draghi, che ha affermato come «La Bce, nell'ambito del suo mandato, è pronta a tutto per preservare l'euro. E, credetemi, sarà abbastanza».