13 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Verona Fiere | Vinitaly 2012

Enoteca Italiana inizia la primavera con nuovi eventi per la promozione del Made in Italy

Dal Concorso Internazionale Bacchus a Madrid, al Vinitaly di Verona, passando dalla Fortezza Medicea di Siena e fare tutto lo stivale per arrivare in Sicilia per i Sicilian Open Golf 2012 a Sciacca

VERONA - Dal Concurso Internacional de Vinos Bacchus a Madrid, al Vinitaly  di Verona, dal Sicilian Open Golf, il torneo internazionale di golf che si tiene a Sciacca fino alla visita di delegazioni estere a Siena: Enoteca Italiana, per questa primavera, si arricchisce di nuovi eventi per promuovere il mondo del vino e le eccellenze del Made in Italy.

 «Siamo impegnato su tanti fronti. - afferma Fabio Carlesi, direttore/Segretario Generale di Enoteca Italiana - Un orgoglio per noi rappresentare l’Italia del vino  anche all’estero, un ruolo che ribadisce  l’importanza dell’Ente Vini nel mondo per la promozione del vino italiano. Un lavoro continuo di sensibilizzazione, valorizzazione e promozione, che dal 1933, ci vede impegnati nel portare in giro per il mondo e in Italia i migliori prodotti italiani. Impegni per far apprezzare ancora una volta la qualità che le nostre aziende sono in grado di esprimere».

Enoteca Italiana ha appena finito di rappresentare l’Italia a Bacchus, il concorso internazionale che si svolge ogni anno a Madrid e che premia l’eccellenza mondiale. Per quattro giorni (dal 16 al 20 marzo) l’ente vini, con il suo manager Salvatore De Lio, ha preso parte, per il nostro Paese, alle 12 commissioni internazionali,  degustando e giudicando più di 1500 etichette di vini con ben 22 nazioni coinvolte. Ora invece Enoteca Italiana oltre ad essere a Verona per il Vinitaly (Pad 8 stand b16) per promuovere l’eccellenza italiana, si prepara ad approdare a Sciacca al Sicilian Open di Golf, il torneo internazionale di golf.  Da domani  27 marzo fino al 2 aprile, nell’ambito del progetto con il M.I.P.A.A.F, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentare e Forestale, Enoteca Italiana organizzerà una serie di degustazioni con i migliori vini delle aziende associate di tutta Italia, in abbinamento ai prodotti food messi a disposizione dalla A.I.C.I.G. «Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche». Poi l’ente vini, con l’Associazione Pizzaioli Napoletani, organizzerà Vino e Pizza e attraverso una selezione dei migliori agli oli extravergine italiani darà vita a Pane e Olio.  Insomma una gran festa di gusto e di sport in Sicilia, il tutto all’insegna della qualità targata Italia.

Inoltre  a Siena, la sede storica di Enoteca Italia da oggi fino a martedì 27 ospita delegazione francese e 40 persone tra giornalisti e operatori. A dare loro il benvenuto i Sommelier dell’Enoteca Italiana e la creatività dello chef Alberto Degortes del Ristorante Millevini che proporrà un pranzo- degustazione guidata a KM 0, espressione della millenaria tradizione delle Terre di Siena.