28 gennaio 2020
Aggiornato 12:00
Crisi economica

La FED avverte: «Rischi significativi al ribasso per l'economia americana»

«La crescita globale rimane lenta»

NEW YORK - La Federal Reserve mette in guardia contro i rischi di una nuova recessione dell'economia Usa. Nel documento diffuso al termine della riunione di politica monetaria, la Fed parla di «rischi significativi al ribasso per le prospettive dell'economia, comprese difficoltà sui mercati finanziari globali». La crescita economica rimane lenta, afferma la banca centrale Usa, e il mercato del lavoro debole, mentre l'aumento della spesa delle famiglie è «solamente modesto».

Ieri il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso la previsione di crescita per il 2012 dell'economia americana, dal 2,7 per cento stimato a giugno all'1,8 per cento, avvertendo che la debolezza potrebbe persistere per anni. Dal lato positivo, la Federal Reserve ha reiterato oggi la valutazione che l'inflazione «sembra essere moderata e le aspettative sono che rimanga stabile».