18 maggio 2024
Aggiornato 15:30
Manovra economica

Sacconi risponde alla Cgil citando la storia delle «suore violentate»

La barzelletta «un po' blasfema» del Ministro intervenuto ad «Atreju»

ROMA - Il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, difende l'articolo 8 della manovra economica e risponde alla Cgil citando una storiella con protagoniste delle suore di un convento del '600.
«Faccio un esempio un po' blasfemo - ha detto Sacconi davanti alla platea dei giovani del Pdl ad Atreju '11 - per rispondere alla Cgil rispetto agli scenari apocalittici che ha fatto. Vale quello che disse una suora in un convento del '600, dove entrarono dei briganti. Le violentarono tutte tranne una. Il Santo Uffizio la interrogò e le chiese: Ma come mai non è stata violentata?. Lei rispose: Perché ho detto di no...».