22 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Banche

BCE, Il belga Peter Praet designato per Comitato esecutivo

Lo ha anticipato all'agenzia Afp una fonte vicina al governo: «Rimpiazzerà la governatrice austriaca»

BRUXELLES - Il belga Peter Praet è stato designato dai ministri finanziari della zona euro per entrare nel comitato esecutivo della Banca Centrale europea per rimpiazzare l'austriaca Gertrude Tumpel-Gugerell. Lo ha anticipato all'agenzia AFP una fonte vicina al governo belga.

Peter Praet è stato nominato direttore esecutivo della Banca nazionale belga nel 2000 ed è responsabile della stabilità finanziaria e della supervisione delle strutture finanziarie e dei sistemi di pagamento. Nel 2002 è stato anche nominato direttore esecutivo della Commissione belga bancaria, finanziaria e assicurativa (CBFA), per la quale è responsabile della politica prudenziale per le attività bancarie e assicurative.

Il Comitato esecutivo della Bce è composto dal Presidente, dal vicepresidente e da altri quattro membri. Tutti i membri sono nominati dal Consiglio europeo, che delibera a maggioranza qualificata. Tra le responsabilità di quest'organismo figurano: preparare le riunioni del Consiglio direttivo; attuare la politica monetaria dell'area dell'euro in conformità con gli indirizzi e le decisioni del Consiglio direttivo e impartire le necessarie istruzioni alle BCN dell'area dell'euro; gestire gli affari correnti della BCE; esercitare determinati poteri ad esso delegati dal Consiglio direttivo, per esempio di natura normativa.