19 gennaio 2020
Aggiornato 09:30
Infrastrutture. Emilia Romagna

Passante nord, dichiarazione di Peri, Venturi e Saliera

«Chiediamo al Governo di farsi garante per la realizzazione dell'opera, assumendo un'iniziativa formale presso la Commissione europea»

BOLOGNA – «Riteniamo che il Passante nord sia un’opera fondamentale, non solo per il nostro territorio ma per l’intero Paese. Ribadiamo pertanto la richiesta al Governo di farsi garante per la sua realizzazione, assumendo un’iniziativa formale presso la Commissione europea».

E’ quanto dichiarano Alfredo Peri (assessore Mobilità e Trasporti Regione Emilia-Romagna), Giacomo Venturi (vicepresidente Provincia Bologna) e Simonetta Saliera (assessore al Traffico Comune Bologna), in seguito a ciò che è stato reso noto oggi da Legambiente sul Passante e ripreso dalle agenzie di stampa, «senza che nulla di ufficiale fosse comunicato dalla Commissione europea alle istituzioni locali e al Governo».

«Chiediamo quindi un incontro urgente con il ministro Matteoli – aggiungono Peri, Venturi e Saliera – , precisando che fino ad ora non abbiamo compiuto nessun atto formale, essendo come noto quest’opera condivisa con i vari Governi, compreso quello in carica. A questo proposito abbiamo sostenuto la necessità di una verifica preventiva in sede comunitaria».