28 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Economia. Fisco

I consumi superano i redditi dichiarati. Record in Calabria

In media si consuma il 19% in più di quanto si dichiara al fisco

ROMA - Gli italiani consumano molto più di quanto dichiarano al Fisco. «I consumi delle famiglie nel 2007, ultimo anno confrontabile, hanno staccato i valori dei redditi dichiarati con il modello Unico o il 730, che in media si sono fermati il 20% sotto il livello delle spese». Questo il risultato di un'inchiesta condotta dal Sole24ore di oggi secondo cui la forbice si allarga fino anche al 50% se si guarda alle regioni del Sud.

«In Calabria la distanza tra spese e redditi dichiarati sfiora il 50%, in Sicilia è al 38,6% e si mantiene sopra quota 30% anche in Campania e Puglia. La fotografia fiscale - spiega il quotidiano - si presenta meno sgranata al Nord, dalla Lombardia dove si spende 'solo' il 5,8% in più di quel che si dichiara, al Piemonte (13,3%) e all'Emilia Romagna (14,6%). Il Lazio con il 19,5% e le Marche con il 18,8% sono in linea con la media nazionale del 19%».