21 giugno 2024
Aggiornato 08:30
Edilizia pubblica

Area mette in vendita 18.100 alloggi di edilizia residenziale pubblica

È comunque assicurata la permanenza negli alloggi agli attuali assegnatari che non dovessero accettare l’acquisto degli alloggi in cui risiedono

CAGLIARI - La Giunta ha approvato la delibera del Consiglio di amministrazione dell'Area (Azienda regionale per l'edilizia abitativa) n. 70/2 del 17/09/2008 riguardante la modifica e l'aggiornamento del Piano regionale di vendita di 18.100 alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell'Area. È comunque assicurata la permanenza negli alloggi agli attuali assegnatari che non dovessero accettare l’acquisto degli alloggi in cui risiedono.

La Giunta ha autorizzato l’Azienda regionale per l’edilizia abitativa all’avvio delle procedure di vendita dei 18.100 alloggi, pari al 75% del patrimonio dell'Area: saranno tuttavia inviate le proposte di cessione degli alloggi, per ragioni di economicità, a tutti gli attuali 22.937 assegnatari a canone sociale e a canone moderato degli alloggi individuati dall’Area. Sono state previste entrate pari a 590 milioni di euro.

Nella delibera della Giunta è prevista una espressa autorizzazione della Giunta stessa per gli atti di vendita riguardanti alloggi che abbiano un valore di mercato sensibilmente più elevato rispetto al prezzo di cessione determinato ai sensi della Legge n. 560/1993. L'Area è stata inoltre autorizzata all’avvio delle procedure di vendita dei locali ad uso non residenziale, al prezzo di mercato sulla base del parere dell’Ufficio tecnico erariale presenti negli immobili ove almeno il 50% degli alloggi di edilizia residenziale pubblica risultino alienati.