30 luglio 2021
Aggiornato 03:30
Decreto anticrisi

«Veltroni rappresentante di una sinistra catastrofista e avventurista»

Lo ha affermato il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto, nel suo intervento alla Camera sul dl anticrisi, replicando al leader del Pd, Walter Veltroni

«Avete una visione sbagliata della situazione. Oscillate tra una posizione di trionfalismo quando state al governo e di catastrofismo ora che sedete sui banchi dell’opposizione. Voi avete fallito e oggi sbagliate ancora: la situazione e’ molto grave, ma non catastrofica. Non siamo catastrofisti ne’ avventuristi, voi siete l’uno e l’altro».

Lo ha affermato il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto, nel suo intervento alla Camera sul dl anticrisi, replicando al leader del Pd, Walter Veltroni. «Bersani ci ha accusato di dadaismo e surrealismo. Io dico che guardando alle posizioni dell’opposizione peccate di astrattismo e rientrate nella categoria psicanalitica della rimozione, sia del presente, sia del passato. Lei e Prodi siete stati protagonisti della più grande disfatta politica, quindi, non accettiamo lezioni» Cicchitto ha inoltre criticato il Pd per le critiche alla social card: «C’e’ gente per cui 40 euro al mese significano qualcosa, voi non cogliete più questa realtà».

Infine ha ringraziato Fini «per come sta presiedendo i lavori dell’aula della Camera. Ci sono due grandi modelli: quello Violante e quello super partes della Iotti. Lei ha scelto quest’ultimo. Il che ci creerà dei problemi. Ma e’ una scelta chiara, di alto livello, e che non crediamo sia stata ripagata con la piccola strumentalizzazione che ne e’ seguita».