6 giugno 2020
Aggiornato 15:30
Telecomunicazioni

«Confronto su piano industriale Telecom»

Lo sostiene il segretario generale dell’Ugl, Renata Polverini

ROMA - «Ci aspettiamo che sul piano industriale di Telecom ci sia un corretto confronto dell’azienda con i sindacati. I 4 mila esuberi, che si aggiungono ai 5mila già indicati da Telecom, rappresenterebbero un altro duro colpo all’occupazione, peraltro in un comparto che già da tempo presenta sintomi di grande sofferenza».

Lo sostiene il segretario generale dell’Ugl, Renata Polverini, aggiungendo che «dal piano presentato ieri non arrivano segnali rassicuranti neanche sul fronte del rilancio di una delle aziende strategiche per il nostro paese».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal