27 maggio 2024
Aggiornato 05:00
Sottosegretario Martini incontra Amministratore Delegato di Trenitalia

Trasporto cani sui treni: sospeso divieto per i cani superiori ai 6 kg

«Grande soddisfazione per la revoca del provvedimento»

Il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha incontrato oggi presso il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali l’Amministratore Delegato di Trenitalia, dott. Vincenzo Soprano.
L’incontro era stato richiesto dall’on. Martini in seguito all’ordine di servizio con cui Trenitalia, a partire dal prossimo 1° ottobre, aveva fatto divieto di trasporto a bordo delle carrozze ferroviarie dei cani di peso superiore ai 6 chilogrammi.

Nel corso della riunione, che si è svolta in un clima di sereno confronto e fattiva collaborazione, è stata disposta la sospensione del provvedimento, come richiesto nei giorni scorsi dal Sottosegretario con una lettera ai vertici di Trenitalia. E’stata inoltre decisa l’istituzione di un tavolo tecnico presso il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali al fine di valutare il miglior approccio sul tema dell’accessibilità degli animali domestici sui treni nel rispetto sia delle misure precauzionali atte a tutelare la salute di tutti i viaggiatori che del diritto alla mobilità dei cittadini italiani possessori di cani.

Al termine dell’incontro il Sottosegretario Martini ha dichiarato: «Esprimo grande soddisfazione per la decisione di Trenitalia, che ringrazio per la collaborazione. L’obiettivo comune è quello di tutelare il diritto di tanti cittadini ad essere accompagnati dal proprio animale e al contempo l’igiene e la salubrità degli ambienti di viaggio. Una decisione di grande buon senso ed intelligenza».