16 novembre 2019
Aggiornato 02:00
Conciliazione

A2A firma il Protocollo di Conciliazione con i clienti

Al via uno strumento semplice, veloce ed innovativo per la risoluzione delle controversie con i cittadini

Confservizi Lombardia, in nome e per conto di alcune aziende ad esso associate, tra cui A2A, ed i vertici delle Associazioni dei Consumatori lombarde, hanno firmato oggi l’accordo «sul regolamento per la sperimentazione della procedura di conciliazione delle controversie» in attuazione del protocollo d’intesa tra Confservizi Nazionale e Associazioni nazionali dei consumatori.

Il Protocollo di Conciliazione rappresenta un importante e decisivo aspetto del rapporto di collaborazione intrapreso dal Gruppo A2A con le Associazioni dei Consumatori ed esprime la volontà dell'azienda di fornirsi di uno strumento semplice, veloce ed innovativo per la risoluzione delle controversie con i consumatori nel settore gas ed elettricità.
Il cliente, grazie al supporto delle Associazioni che hanno aderito al Protocollo di Conciliazione, potrà attivare rapidamente e con ogni tutela arbitrale la procedura di conciliazione.

La promozione di un modello di conciliazione all'avanguardia, conferma ancora una volta l'attenzione del Gruppo A2A alle esigenze dei clienti per sviluppare rapporti sempre più stretti tra Azienda, Cliente e gli altri stakeholders.

In quest’ottica, per una nuova e maggiore attenzione verso il cittadino-cliente, A2A ha deciso di rafforzare, con un apposito addetto, le relazioni con le Associazioni dei Consumatori. Sarà così possibile interagire in maniera diretta per risolvere le problematiche del consumatore.