16 ottobre 2021
Aggiornato 10:30
Lavoro precario

Precari, Belisario (Idv): «E' il gioco delle tre carte»

«La verità è che il PDL è schierato con le ‘lobby’ degli imprenditori che, non a caso, plaudono a questo provvedimento»

«Il governo fa il gioco delle tre carte sulla pelle dei precari», così il senatore Felice Belisario, presidente dei Senatori dell’Italia dei Valori commenta la norma che impedisce al Giudice la possibilità di obbligare il datore di lavoro a stabilizzare un dipendente precario.

«Se è possibile riparare subito allo sfregio del taglio degli assegni sociali, non si capisce perché non si possa fare altrettanto con la norma ‘vergogna’ sui precari, approvata senza nessun tipo di concertazione e mandando all’aria la certezza del diritto. Se la terza lettura della Manovra è inevitabile, perché non procedere subito con le opportune modifiche ridando fiducia al mondo dei precari sempre più in difficoltà?

La verità è che il Pdl è schierato con le ‘lobby’ degli imprenditori che, non a caso, plaudono a questo provvedimento.

Noi dell’Italia dei Valori - conclude Belisario - chiediamo ai cittadini di andare nelle piazze contro chi cerca di smantellare quelle forme di garanzia e quei diritti conquistati con dure lotte dai lavoratori. Chi semina vento raccoglie tempesta: l’autunno caldo è alle porte».