13 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Giustizia e politica

Consip, Romeo interrogato non parla con i giudici, ma nega rapporti con Renzi

L'imprenditore campano al centro dell'inchiesta Consip si è avvalso della facoltà di non rispondere. I suoi avvocati: «Il nostro assistito afferma di non aver mai dato soldi a nessuno e di non avere mai incontrato gente legata all'entourage dell'ex presidente del Consiglio»

Giustizia e politica

Consip: Romeo, Bocchino e le nuove accuse per Tiziano Renzi: «Si faceva promettere soldi»

Il padre dell'ex premier Matteo, ha confermato la sua fiducia nei giudici che lo hanno indagato nell'inchiesta Consip, per traffico d'influenza. L'imprenditore Alfredo Romeo lo ha indicato indirettamente come uno dei personaggi che si chiedevano debaro per favorire la gara d’appalto con il più rilevante importo mai indetta in Europa

Giustizia e politica

Matteo Renzi «sapeva dell’indagine» sulla Consip

A scriverlo è il Fatto Quotidiano che ha riportato le dichiarazioni rilasciate da Filippo Vannoni, presidente di Publiacqua società mista pubblico/privato operativa in Toscana, sentito dai pm napoletani titolari dell'inchiesta

Giustizia e politica

Lotti nei guai, il fedelissimo di Renzi indagato per l'affaire Consip

Il fedelissimo di Renzi, per cui è stato resuscitato il ministero dello Sport, è iscritto nel registro degli indagati per rivelazione di segreto e favoreggiamento. Le indagini sono della Procura di Napoli, che sta indagando su presunte tangenti alla Consip