18 settembre 2018
Aggiornato 21:00

Gattuso: i big a casa, spazio al Milan dei giovani

Tre ’98 titolari nella trasferta sul campo del Rijeka e due classe ’99 pronti a subentrare dalla panchina. Il piano partita di Gattuso è chiaro: dal punto di vista della classifica il match non conta nulla e allora servirà per far fare un po’ di esperienza internazionale ai vari Zanellato, Cutrone, Locatelli e perfino Gabbia e Forte.

Milan, spunta un nome nuovo per sostiture Bonucci

Anche contro la Spal, il neo capitano rossonero sarà il suo posto a difendere la postazione e proteggere Gigio Donnarumma dagli assalti degli avversari. Ma la stagione e lunga e anche Bonucci avrà bisogno di tirare il fiato. Secondo Montella, oltre ai difensori di ruolo, un candidato potrebbe essere l’ivoriano Kessiè.

Milan, il mercato in uscita non è concluso: Sosa ai saluti finali

In Turchia la sessione estiva del mercato chiude il 7 settembre, opzione che garantisce uno spiraglio ai rossoneri ancora impegnati nel tentativo di cedere alcuni esuberi. Su Sosa ad esempio potrebbe rifarsi sotto il Trabzonspor, interessato in passato anche ad uno dei due difensori centrali in esubero del Milan, Gomez e Paletta.

Lazio: Paletta e un dietrofront annunciato

Dopo aver rifiutato Genoa, Fiorentina, Atalanta, Torino, Fenerbahce, Trabzonsport, Sassuolo e almeno un’altra mezza dozzina di squadre solo nell’ultima sessione di mercato, il ruvido centrale italo-argentino ha chiuso la porta in faccia anche alla Lazio. Un problema in più per il Milan e per Fassone e Mirabelli.

Mercato: il Milan prova a chiudere le ultime pendenze

Un sontuoso mercato in entrata, un complicato - forse troppo - mercato in uscita. Potrebbe essere questo il sunto della stagione estiva del Milan. Ben 11 nuovi arrivi a Milanello e tante cessioni, ma ne restano altre 4 da concludere nelle ultime 36 ore prima del gong finale. Fassone e Mirabelli proveranno a fare il miracolo.

Niang in bilico tra Torino, Lazio e…: il Milan valuta tre opzioni

Mancano pochi giorni alla chiusura del mercato e la soluzione del giallo Niang è sempre più complessa. All’offerta del Torino, giudicata troppo bassa dal Milan, potrebbe aggiungersi quella della Lazio alla ricerca del sostituto di Niang. In mancanza di offerte adeguate il francese potrebbe perfino restare a Milanello.

Intrigo turco per Gomez e Sosa: il Milan è a un bivio

Ancora nuvole all’orizzonte per quanto riguarda il mercato in uscita del Milan. Restano sempre vivi i casi Niang e Paletta ma adesso c’è anche un fronte turco, sempre più caldo: Fenerbahce e Trabzonspor pronti al testa a testa per i due calciatori rossoneri Gustavo Gomez e Josè Sosa.

Il Toro tenta l’accoppiata: Niang più Paletta

Si riapre il fronte di dialogo tra Torino e Milan, interrotto dopo il fallimento della trattativa per il trasferimento di Belotti in rossonero. Allora l’affare saltò per le pretese eccessive del presidente Cairo che adesso ci prova per Niang e Paletta, ma il prezzo non è quello giusto.

Paletta alla Lazio: stavolta ci siamo

Improvvisa accelerazione nella trattativa che dovrebbe portare Gabriel Paletta alla Lazio. Il centrale italo-argentino è finito nel mirino biancoceleste dopo la cessione di Hoedt al Southampton. Stavolta la destinazione potrebbe essere gradita al difensore rossonero.

La moda del mercato 2017 a Milano funziona al contrario

Ormai sembra diventata una discutibilissima tendenza: appena un calciatore decide di cambiare squadra smette di presentarsi agli allenamenti costringendo così la società a cederlo. È toccato a Bernardeschi, Douglas Costa e adesso Kondogbia, Keita e Kalinic. Al Milan invece succede tutto l’opposto.

Milan: sirene turche per Paletta

Dopo aver accantonato le proposte di Torino, Genoa e Fiorentina, adesso Gabriel Paletta potrebbe invece prendere seriamente in considerazione quella del Fenerbahce ed imboccare quindi la strada per Istambul. Nei prossimi giorni sono attese novità importanti.

Mercato: Milan e Fiorentina al lavoro per un maxi scambio

Kalinic, Suso, Niang, Badelj, Paletta, sono tanti i nomi da una parte e dell’altra che potrebbero entrare a far parte di questa gigantesca operazione di mercato che sembra avere un unico regista: il procuratore Alessandro Lucci. L’artefice del passaggio di Bonucci al Milan è diventato da poco agente sia di Suso che di Badelj.

Troppo Aubameyang per questo Milan: è 3-1 per il Dortmund

L’ex rossonero e attuale obiettivo di Fassone e Mirabelli castiga il Milan con una doppietta. Per la squadra di Montella a segno Bacca, tra i più positivi insieme a Kessiè, Musacchio, Calhanoglu e Josè Mauri. Da rivedere Bonaventura e Abate, decisamente male Paletta, Niang e Storari.

Milan, Lapadula al Genoa per 13 milioni complessivi

L’attaccante piemontese passa ai liguri in prestito oneroso (2 milioni) e obbligo di riscatto a 11 milioni al termine della stagione, garantendo ai rossoneri anche una discreta plusvalenza. Più difficili gli addii degli altri esuberi.

Toro: occhi su Paletta e Kucka, il Milan vuole Benassi

Il Torino di Mihajlovic continua a chiedere calciatori al Milan. Dopo Paletta, anche Kucka è entrato nel mirino dei granata. Massima disponibilità da parte di Mirabelli che però ha chiesto capitan Benassi. Naturalmente con importante conguaglio a favore della società del presidente Cairo.

Milan, è l’ora della resa dei Conti

Al termine di una lunga ed estenuante riunione è stata trovata l’intesa tra Milan e Atalanta per il passaggio dell’esterno Andrea Conti in rossonero. Alla società bergamasca andranno 20 milioni di euro più tre giovani milanisti: Vido, Pessina e Felicioli.

Milan: mezza squadra con la valigia e 50 milioni da incassare

La società rossonera è attivissima in questi giorni sul mercato in entrata, con diversi sondaggi ma soprattutto con due-tre colpi che sembrerebbero in dirittura d’arrivo. Oltre al denaro messo a disposizione dalla cordata cinese però, si conta di ottenere ulteriore liquidità dai giocatori ormai ai margini del progetto rossonero.

Milan: la difesa è diventata un colabrodo

Sui pessimi risultati della squadra di Montella nell’ultimo periodo influisce e non poco il disastroso rendimento del reparto arretrato, orfano di Romagnoli e a cui i prodigi di Donnarumma non bastano

Solo un pari a Crotone: il Milan rinuncia all’Europa

Altra brutta prestazione dei rossoneri allo Scida di Crotone. Solito approccio alla partita sonnolento e indolente fino al gol del vantaggio calabrese. Poi il pareggio a inizio ripresa di Paletta, ma il Milan non riesce a capovolgere la partita. Ennesima occasione persa e l’Europa è sempre più un miraggio.

Milan: Montella-Mirabelli, prove di intesa sul mercato

Sono iniziate le consultazioni di mercato tra il nuovo responsabile dell’area tecnica del Milan, Massimiliano Mirabelli, e il tecnico rossonero Vincenzo Montella. Tanti punti all’ordine del giorno: il bomber, il difensore da affiancare a Romagnoli e un attaccante esterno in caso partisse Deulofeu.