12 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
Cronaca giudiziaria

Romeno in manette per clonazione di bancomat

Lo straniero classe '88 è un pregiudicato già condannato per lo stesso reato nel 2015. Ora dovrà scontare due anni e dieci mesi ai domiciliari

Giustizia | Inchiesta Mose

Galan: «La colpa è dei PM che non mi ascoltano»

Così l'ex Ministro di Forza Italia, coinvolto nel caso Mose, in una conferenza stampa alla Camera nella quale illustrato la memoria difensiva inviata alla Giunta per le autorizzazioni a procedere di Montecitorio che deve decidere sulla sua richiesta di arresto avanzata dalla procura di Venezia per l'inchiesta sul Mose: «La casa l'ho comprata già restaurata». Il sottosegretario Baretta: «Il cantier

Corruzione | Inchiesta Mose

Zaia: «Renzi corretto, non ha disconosciuto Orsoni»

Il Presidente della Regione Veneto: «Ha sbugiardato chi nel PD lo ha fatto, compreso il segretario veneto. Se le accuse a Galan sono confermate quadro Mose inquietante. L'inchiesta prova estraneità Lega a tangenti».

Corruzione

Inchiesta Mose, Fassino difende Orsoni

Il presidente dell'Anci sull'arresto del sindaco di Venezia: «Chiunque conosca la sua storia personale e professionale, non puo' dubitare della sua correttezza e della sua onestà».

Corruzione

Mose: 35 arresti per corruzione, domiciliari al sindaco di Venezia

Manette per Giorgio Orsoni, l'assessore regionale alle infrastrutture Renato Chisso, il consigliere regionale del Pd Giampiero Marchese, gli imprenditori Franco Morbiolo e Roberto Meneguzzo, il generale in pensione Emilio Spaziante. Richiesta d'arresto anche per Giancarlo Galan, già presidente della Regione Veneto