15 aprile 2021
Aggiornato 18:00
Tra crisi greca, ucraina e migranti l'Europa è a brandelli

La dis-Unione europea

Non è un buon momento per l'Europa. Le due maggiori «emergenze» che sta vivendo - la crisi greca e la questione migratoria - la stanno letteralmente riducendo a brandelli. Gli ultimi segni di insofferenza, le manifestazioni slovacche e le elezioni danesi. Come uscirne?

Vince il blocco rosso

Elezioni in Danimarca, Thorning-Schmidt sarà Premier

Ma i liberali sono ancora il primo partito danese. Rasmussen annuncia le dimissioni. L'affluenza alle urne è stata dell'87,7% ed ha raggiunto il suo livello più alto degli ultimi decenni