9 dicembre 2019
Aggiornato 13:30

Campionato Metropolitano di Tango Milano, vincono due diciottenni

Sempre più giovani in pista, la passione dilaga

Milano - La passione per il tango conquista sempre più persone e si sta diffondendo anche tra i più giovani. Nelle Milonghe sparse per tutta Italia si trovano molti ragazzi che si cimentano in "ocho, ganci e boleo" e volteggiano in coppia su musiche seducenti e romantiche. Una tendenza che è stata confermata anche in occasione del Campionato metropolitano di Milano, dove i diciottenni Pietro Ripoli e Marta Buccoliero si sono imposti con la loro freschezza nella categoria Open e amatori.

"Abbiamo cercato di divertirci stando insieme, senza aspettarci niente, abbiamo dato il massimo di quello che riusciamo a fare, impegnandoci ma soprattutto divertendoci perchè poi il tango è questo".

Decine di coppie di ballerini si sono sfidate in pista, perchè ballare è un piacere ma gareggiare è importante come spiegano Piera Conte e Nicola Jacchia, primi nella categoria Milonga.

"E' stata una esperienza che ci è servita a studiare e a esercitarci di più, è tanto tempo che balliamo insieme però grazie a questa competizione abbiamo avuto una occasione per migliorare. Si valutano diversi modi di ballare, diversi stili diversi approcci, perchè il tango è bello perchè ha tanti approcci".

In gara non solo professionisti, quest'anno sfida aperta anche a coppie principianti e senior perchè la passione è trasversale e abbraccia tutte le età racconta Federico Serana, che in coppia con Rita Protopapa hanno vinto nella categoria Vals.

"Balliamo perchè si inizia per socializzare poi in realtà questa musica ti prende e non puoi più farne a meno".

I vincitori delle categorie amatori e open, avranno accesso diretto al 6° Campionato Italiano Tango 2017. Per tutti il sogno è partecipare o almeno assistere al Campeonato del Mundo, l'appuntamento più atteso per i tangueri di tutto il mondo che si tiene in agosto a Buenos Aires.