27 settembre 2021
Aggiornato 06:00
Casa

Estate...tempo di sole e di grigliate!

Una lista della spesa per rendere lo spazio esterno accogliente e goderci al meglio gli spazi all'aria aperta

Altalena in giardino
Altalena in giardino Pexels

Stiamo per entrare galoppando (ok, forse trottando) nella stagione che preferiamo: l'estate! Tutto è pronto per goderci gli spazi all'aria aperta, anche perché decisamente più sicuri di quelli al chiuso, e per rivedere gli amici che abbiamo perso di vista per troppo tempo.
Siamo sicuri di avete tutto l'occorrente per accoglierli in pompa magna? Questo articolo è quello che fa per voi qualora aveste da fare una lista della spesa un po' sfiziosa, che non comprenda solo delle sedie sdraio da giardino ma che si occupi di tutto il vostro spazio esterno, dettagli inclusi!
Siamo pronti per fare un rapido ceck di ciò che non può mancare nel nostro giardino? Bene, iniziamo!

Gli indispensabili

È vero, avevamo detto che la lista non avrebbe dovuto comprendere le solite sedie sdraio da giardino, ma ammetterete che i mobili da esterno hanno la loro bella importanza, quando parliamo di...beh, di esterno! Sia fatto largo quindi a un bell'ombrellone, di quelli degni di riparare le nostre teste dal solleone mentre ci accingiamo a mordere la prima fetta di cocomero della stagione, o a giocare la prima delle tante partite a carte con i nostri amici! Dopo l'ombrellone, avete pensato a delle comode poltrone a sacco, magari idrorepellenti, così da non avere problemi qualora aveste voglia di un tuffo in piscina o di una gavettonata come ai vecchi tempi? Pensateci, perché potrebbero essere un game changer definitivo!
Oltre a questi «necessari», ci corre l'obbligo almeno di accennare a un bel tavolo, preferibilmente allungabile, e di sedie che siano finalmente comode, magari corredate di morbidi cuscini. L'estate può dunque iniziare? No! Ci manca un piccolo accenno alle decorazioni! Continuate a leggere!

Gli accessori (ma nemmeno troppo!)

Altolà! L'estate. magari quella più bella della vostra vita, perché finalmente libera da pensieri tristi che ci hanno tenuto fin troppa compagnia durante il pessimo anno appena trascorso, ha anche bisogno della giusta atmosfera. No, non vi stiamo suggerendo di imparare a suonare la chitarra (per quanto...) ma di occuparvi di qualcosa che possa scaldare l'ambiente attorno a voi. E sì, «scaldare» è il termine appropriato per quello che abbiamo in mente: non solo delle candele profumate, tante, tantissime, ma anche un piatto in rame da posare in mezzo al giardino, per accendere un bel falò estivo...ci avete mai pensato? Qualche ciocco di legna, un pezzo di carta (o della diavolina) e il gioco è fatto: come essere in spiaggia, il cielo stellato sopra di noi, la legge morale in noi e via, che l'estate non aspetta, non aspetta nessuno.
Oltre a questo, meglio rimanere sul tema «luci»: perché, oltre alle candele, non acquistiamo delle belle ghirlande luminose, magari a energia solare, così da non incespicare nei fili che portano alla presa sotto al portico? L'idea è davvero molto romantica, immaginate: avete appena finito di cenare, sta per calare il buio, e d'un tratto, tac!, si accendono numerose ghirlande luminose, a farvi da palcoscenico per un meraviglioso lento, stretti l'uno all'altra. L'estate sta per arrivare, abbiamo capito: facciamo in modo che sia bella e romantica!