11 luglio 2020
Aggiornato 16:00
Cinema

«Star Wars», un nuovo film in cantiere

Il progetto è ancora agli inizi e tutti i dettagli - personaggi, location, collocazione temporale all'interno della galassia creativa di Star Wars - rimangono un mistero

«Star Wars», un nuovo film in cantiere
«Star Wars», un nuovo film in cantiere Ufficio Stampa

LOS ANGELES - La Lucasfilm sta sviluppando un nuovo film di Star Wars insieme al regista del thriller sci-fi Sleight J.D. Dillard e allo sceneggiatore di Luke Cage Matt Owens. La conferma arriva da Variety e lo rilancia Rolling Stone. Il progetto è ancora agli inizi e tutti i dettagli - personaggi, location, collocazione temporale all'interno della galassia creativa di Star Wars - rimangono un mistero. Lo stesso vale per regia (dirigerà Dillard?) e per l'uscita: il film arriverà al cinema o debutterà su Disney Plus? Se il progetto dovesse avere il via libera, sarebbe la prima volta che cineasti di colore guidano le forze creative dietro un film di Star Wars live-action.

Al momento non è molto chiaro quali siano i piani di Disney/Lucasfilm su Guerre Stellari. Lato cinema, il regista degli Ultimi Jedi Rian Johnson sta ancora sviluppando un nuovo film di Star Wars, ma è stato anche confermato da Lionsgate il sequel del suo Cena con delitto - Knives Out. Pure Kevin Feige sta sviluppando un lungometraggio, e la sceneggiatrice Laeta Kalogridis (Avatar, Shutter Island) sta scrivendo un film per Lucasfilm basato sull'amatissima serie di videogiochi Star Wars: Knights of the Old Republic. Ma sebbene la Disney abbia tre film di Star Wars programmati per l'uscita nelle sale rispettivamente a dicembre 2022, dicembre 2024 e dicembre 2026, non sappiamo quale film uscirà e in quale data.

Julia Roberts e Sean Penn protagonisti di una serie sul Watergate

Il creatore di Mr. Robot Sam Esmail produrrà una serie sul Watergate con un super cast, che comprende Julia Roberts, Sean Penn, Armie Hammer e Joel Edgerton. Basato sul podcast di Slate Slow Burn, lo show si chiamerà Gaslit e si concentrerà sulle storie non raccontate e sui personaggi dimenticati del Watergate, dagli incompetenti e opportunisti collaboratori di Nixon, ai fanatici squilibrati complici dei loro crimini, fino agli informatori che alla fine avrebbero fatto crollare tutto.

Julia Roberts (che torna a lavorare con Esmail dopo Homecoming) sarà Martha Mitchell, una socialite dell'Arkansas, moglie del fedele Procuratore Generale di Nixon John Mitchell, interpretato da Sean Penn. Nonostante l'affiliazione al partito, è la prima persona a lanciare pubblicamente l'allarme sul coinvolgimento di Nixon nel Watergate, causando la distruzione della presidenza e della sua vita personale. Il Mitchell di Penn è descritto come caratteriale, sboccato e spietato, ma innamoratissimo della moglie. Sarà costretto a scegliere tra lei e il Presidente.

Armie Hammer impersonerà invece John Dean, giovane consigliere della Casa Bianca e arrogante arrivista, diviso tra le sue ambizioni e la lotta con la sua coscienza sul mentire per proteggere il Presidente. Infine Edgerton vestirà i panni di G. Gordon Liddy, un veterano della guerra di Corea ed ex agente dell'FBI, a capo dell'unità speciale di investigazione soprannominata «gli idraulici» di Nixon, con il compito di impedire la fuoriuscita di informazioni classificate, come ad esempio i Pentagon Papers.