27 novembre 2020
Aggiornato 06:00
Casa

Sette case da premio Oscar

Leonora Sartori, Editor di Houzz Italia, svela alcuni segreti di stile per riproporre l’atmosfera da premio Oscar anche a casa propria

Arredamento casa
Arredamento casa

MILANO - In attesa della 92esima premiazione degli Oscar, che si terrà a Los Angeles il prossimo 9 febbraio, Houzz - la piattaforma online leader mondiale nella ristrutturazione - ha selezionato sette celebri case che hanno fatto la storia del cinema, aggiudicandosi la celebre statuetta. Leonora Sartori, Editor di Houzz Italia, svela alcuni segreti di stile per riproporre l’atmosfera da premio Oscar anche a casa propria.

Il Grande Gatsby

I favolosi anni ’20 rivivono ne Il grande Gatsby, vincitore di due premi Oscar. Impossibile dimenticare il lusso della villa in cui abitava il protagonista, interpretato da Leonardo DiCaprio. Per portare questo stile anche a casa, gli Interior designer su Houzz confermano che non è indispensabile godere di enormi spazi e svariate stanze, ma sarà sufficiente decorare e arredare con i colori dell’oro e del nero, aggiungere paillettes e perle, cornici dorate ed elementi che richiamino nelle forme l’art decò.

Arredamento casa
Arredamento casa (Jessica Cain)

Io e Annie

Nel 1977 Woody Allen si aggiudica quattro premi Oscar con una pellicola che diventa presto un cult. Io e Annie non è solo il racconto di una storia d'amore, ma è soprattutto un grande racconto sulle atmosfere della New York dell’epoca. Come portarle tra le mura di casa? Houzz suggerisce qualche must-have: stanze piene di libri, oggetti di recupero e pezzi di arte semplici e ricchi di storia che creano un disordine creativo e energetico.

Arredamento casa
Arredamento casa (Jours & Nuits)

Il discorso del Re

Il film, vincitore di un Oscar, si distingue per l’ampiezza degli spazi e il decoro vittoriano che, oltre a marcare una stanza, è certamente il sinonimo di un’epoca. Restituire l’atmosfera e gli arredi di Buckingam Palace è naturalmente impossibile ma, se aspirate a sentirvi un reale nella vita, fatevi aiutare dall’arredamento e dai professionisti di Houzz: non esitate a investire nell’antiquariato di pregio e nella moltiplicazione di sedute per tutta la casa. Privilegiate i rivestimenti dai colori chiari: giallo canarino, verde salvia o menta sono sempre adeguati, ma anche una piccola nota floreale potrebbe rivelarsi appropriata.

Il Padrino

Film-epopea sulla mafia italoamericana, fu una serie fortunatissima in termini di Oscar: se il primo Padrino si aggiudicò due statuette, Il Padrino II fu un vero e proprio trionfo: se ne aggiudicò sei. Per chi non ne avesse mai abbastanza delle atmosfere di Francis Ford Coppola, i professionisti su Houzz consigliano di arredare casa con sedute in pelle, oggetti status-symbol come porcellane, statue in bronzo, quadri con paesaggi a cui aggiungere qualche piccola incursione kitsch. Il tocco in più? Tende scure che filtrano la luce, mettendo l’ambiente in penombra.

Via col vento

Tara, la tenuta divenuta celebre come set del cult movie Via col vento, è una delle case più famose di tutta la storia del cinema, e non solo per gli otto Oscar che la pellicola ha vinto. Luminosa, ampia e aperta su uno splendido giardino, la villa è straripante di arredi preziosi e antichi dalla grande impronta neoclassica. Gli amanti dello stile potranno riportarlo in vita rievocando drappeggi, quadri classici alle pareti, baldacchini e molti tappeti. Non solo per terra, ma anche alle pareti, utilizzati come elemento di decoro, facendo attenzione a non cadere nell’esagerazione.

The wolf of wall street

Mobili di pregio e rifiniture esclusive, spazi enormi e lussuosi, sale divertimento e una grande piscina esterna. Tutto è predisposto per sfrenate feste in piscina, barbecue e salotti che si affacciano sul grande parco della villa. Per ricreare in stile glamour i primi anni ‘90, vediamo su Houzz che le foto più popolari di chi ama questo stile optano per arredi classici e senza tempo, poltrone lounge e mobili da bar in metallo e vetro che creano occasioni per brindare.

Casablanca

Il gusto decorativo marocchino ha fatto breccia in uno dei grandi classici della storia del cinema: Casablanca, premiato con tre Oscar. Ogni ambientazione del film è calda e accogliente, intrisa di atmosfere esotiche. Portare lo stile del Marocco anche in casa è facile e molto popolare tra la community di Houzz. I designer incorporano lo stile attraverso mobili in legno scuro, mentre poltrone e pouf, immancabili, sono arricchiti da tessuti preziosi in tonalità calde, meglio se gialle e rosse, utilizzate insieme a tinte viola e verdi che creano contrasti assolutamente unici. L’uso di cementine completano lo stile!