4 aprile 2020
Aggiornato 18:30
L'evento

Le stelle del pop al SuperBowl: lo show dell'intervallo affidato a Jennifer Lopez e Shakira

Demi Lovato canterà l'inno statunitense. La 27enne lo ha reso noto ieri tramite i suoi canali social. Eminem nella bufera, in una nuova canzone cita l'attentato al concerto di Ariana Grande

La cantante Jennifer Lopez durante un concerto
La cantante Jennifer Lopez durante un concerto ANSA

MIAMI - Sarà un Super Bowl pop quello che si svolgerà il 2 febbraio all'Hard Rock Stadium di Miami, sarà una grande partita di football americano. Si è completato nelle scorse ore il programma delle parti musicali che vanno ad arricchire l'evento sportivo più seguito al mondo. Lo show dell'intervallo è affidato a Jennifer Lopez e Shakira, mentre sarà Demi Lovato a cantare l'inno statunitense. La 27enne lo ha reso noto ieri tramite i suoi canali social, senza nascondere la gioia per essere stata scelta.

Harry Styles è il protagonista del Pepsi Zero Sugar's Super Bowl Party. L'ex One Direction eseguirà alcune delle sue hit di maggior successo, come «Sign of the Times» e «Watermelon Sugar». «Sono eccitato di cantare alla festa del Super Bowl di quest'anno» ha dichiarato Styles. «Ho sentito che (i party, ndr) sono fantastici e non vedo l'ora». Anche Mark Ronson sarà protagonista dello show con un Dj set.

Ariana Grande, critiche per Eminem

«Disgustoso» e «patetico». Eminem ha colto ancora una volta nel segno - ma in negativo - con un suo brano, in cui «rappa» sull'attacco terroristico alla Manchester Arena del 2017, costato la vita a 22 persone. Lo riporta il sito internet della Bbc.

Il passaggio incriminato è contenuto in suo nuovo brano, Unaccommodating, in cui la star si vanta del suo impatto sulla musica hip-hop. A un certo punto, afferma: «Sto pensando di urlare 'bombe lanciate' / Come se fossi fuori a un concerto di Ariana Grande in attesa (I'm contemplating yelling 'bombs away' on the game / Like I'm outside of an Ariana Grande concert waiting)».

Il precedente

Non è la prima volta che il 47enne fa riferimento a questa strage. In un freestyle del 2018, «rappò» su un kamikaze che «aveva visto Ariana Grande cantare la sua ultima canzone della serata / E mentre il pubblico di quel maledetto concerto sta uscendo / Fa esplodere il dispositivo collegato alla sua regione addominale (seeing Ariana Grande sing her last song of the evening / And as the audience from the damn concert is leaving / Detonates the device strapped to his abdominal region)».

Figen Murray, una madre che perse un figlio nell'attentato, ha espresso tutto il suo disappunto dopo essere stata informata sulle due canzoni questa mattina. «Sembra che stia cavalcando la fama di Ariana Grande e Justin Bieber e dica cose sgradevoli su altre celebrità», ha scritto su Twitter, «Non intelligente. Totalmente inutile. E prima che tutti i fan di Eminem si scaglino contro di me, dico che non sono interessata e non mi farò trascinare».

Il nuovo album

Eminem ha pubblicato a sorpresa questa notte il suo nuovo album di studio «Music To Be Murdered By», disponibile in tutti gli store digitali. A lanciare il progetto, il cui titolo è ispirato al maestro dell'orrore Alfred Hitchcock, il brano «DARKNESS» accompagnato da un video che va guardato con attenzione fino alla fine per comprendere il messaggio che lo accompagna. In soli 90 minuti il video ha totalizzato oltre mezzo milione di views.

La tracklist complete del disco

  1. Premonition (Intro)
  2. Unaccommodating feat. Young M.A
  3. You Gon' Learn feat. Royce Da 5'9» & White Gold
  4. Alfred (Interlude)
  5. Those Kinda Nights feat. Ed Sheeran
  6. In Too Deep
  7. Godzilla feat. Juice WRLD
  8. Darkness
  9. Leaving Heaven feat. Skylar Grey
  10. Yah Yah feat. Royce Da 5'9», Black Thought, Q-Tip & Denaun
  11. Stepdad (Intro)
  12. Stepdad
  13. Marsh
  14. Never Love Again
  15. Little Engine
  16. Lock It Up feat. Anderson .Paak
  17. Farewell
  18. No Regrets feat. Don Toliver
  19. I Will feat. KXNG Crooked, Royce Da 5'9» & Joell Ortiz
  20. Alfred (Outro).

Eminem è considerato il più grande MC di sempre con all'attivo oltre 250 milioni di dischi venduti nel mondo e 15 Grammy Awards in bella mostra sulla libreria di casa. A confermare il suo status nel mondo i risultati del suo ultimo tour mondiale, tour che lo ha portato per la prima volta in concerto anche in ITALIA davanti ad una folla di oltre 80 mila persone, risultato mai raggiunto da un rapper nel nostro paese. Il rapper di Detroit, inserito da Rolling Stone USA tra i 100 migliori artisti di tutti i tempi è stato nominato da Billboard Artista del Decennio per il periodo 2000-2009 e vanta in curriculum anche un Oscar per la colonna sonora del film «8 mile».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal