24 ottobre 2019
Aggiornato 06:00
Società

Black Friday: numeri e fatti

Il prossimo «Venerdì Nero», in Italia e nel mondo, si terrà il 29 novembre 2019. Di seguito sono riportati alcuni dati statistici e curiosità di tutto il mondo

Black Friday
Black Friday ANSA

Nella stagione autunno-inverno, la vendita del Black Friday occupa un posto speciale sia nel fatturato dell'e-commerce che nelle attività dei consumatori. All'inizio di novembre, le piccole e medie imprese e le grandi aziende di mercato iniziano i preparativi per il Black Friday, annunciando grandi sconti che appariranno alla fine di novembre nei negozi fissi e su Internet.

I commercianti ammettono che non stanno solo lottando per aumentare il loro fatturato. In un certo senso, durante il Black Friday, il venditore e l'acquirente cambiano posizione. Durante un normale periodo, i clienti acquistano lealmente per ricevere benefici futuri. A novembre, i negozi dovrebbero essere fedeli ai clienti, che possono essere valutati dalla quantità di sconti offerti e dalla disponibilità di prodotti a sconto elevato.

Gli analisti del portale Black-Friday.Global seguono da diversi anni le tendenze che accompagnano il Black Friday in Italia e nel mondo. Di seguito sono riportati alcuni dati statistici e curiosità di tutto il mondo relativi alla più grande celebrazione delle vendite globali.

Interesse per i saldi del Black Friday
Interesse per i saldi del Black Friday (Google Trends)

Black Friday: tendenze degli ultimi anni

All'inizio, il Black Friday è stata un'azione di un giorno negli Stati Uniti. Tuttavia, negli ultimi anni, questo evento è diventato una maratona di vendita di diversi giorni, che a volte inizia giovedì e dura fino alla fine della settimana o addirittura un mese. Molti negozi in cerca di attenzione e profitti dei clienti organizzano le cosiddette prevendite da lunedì. Tuttavia, il picco dell'interesse dei clienti nella maggior parte dei paesi cade lo stesso giorno. I dati di Google Trends per il 19-25 novembre 2018 mostrano che un quarto (25%) di tutte le richieste relative alle vendite del Black Friday in Italia sono state effettuate il venerdì. Anche se l'interesse dei clienti per le vendite inizia ad aumentare già mercoledì, scendendo sabato. Questa tendenza non è solo una caratteristica dell’Italia.

Un sondaggio condotto da Black-Friday.Global nel 2018 ha mostrato che il 90% degli intervistati è a conoscenza del Black Friday. Tuttavia, non tutti sono stati in grado di ricordare la data esatta, che potrebbe essere una spiegazione per il graduale aumento dell'interesse per questa azione poche settimane prima dell'evento stesso.

Incremento delle vendite durante il Black Friday rispetto a un giorno normale
Incremento delle vendite durante il Black Friday rispetto a un giorno normale (Black Friday Global)

I dati interni della piattaforma Black-Friday.Global per il 2018 in Italia mostrano un aumento delle vendite durante il Black Friday del 2119% rispetto ad un giorno normale. Numeri così grandi non sono rari. Ad esempio, nel Regno Unito, la crescita è stata del 1708%, in Germania - oltre il 2418% e in Austria - oltre il 3000%.

Attività dell'acquirente durante il Black Friday
Attività dell'acquirente durante il Black Friday (Black Friday Global)

A differenza degli Stati Uniti, i residenti in altri paesi non hanno l'abitudine di prendersi un giorno libero durante il Black Friday. Sebbene i picchi dell'attività di acquisto online nei singoli paesi siano leggermente diversi, di solito ricadono al mattino e alla sera. Nell'Internet italiano, l'intensità dello shopping è stata distribuita più o meno uniformemente dalle 9:00 alle 22:00 e i picchi sono stati dalle 9:00 alle 14:00 secondo i dati Black-Friday.Global per il 2018.

A sua volta, in alcuni paesi, come Turchia, Finlandia, Grecia, Singapore e Hong Kong, il Black Friday è un evento molto atteso - questo è indicato dal fatto che la maggior parte degli acquisti sono stati effettuati subito dopo la mezzanotte.

Sconti e aspettative degli acquirenti

I dati statistici di alcuni anni fa mostrano che lo sconto medio in Italia nel giorno di vendita del Black Friday è leggermente diminuito (dal 46% nel 2017 al 45% nel 2018). È interessante notare che questi numeri sono bassi rispetto alle aspettative dei consumatori italiani in merito alla dimensione degli sconti durante il Black Friday (56%).

Gli acquirenti provenienti da Bielorussia, Grecia e Perù prevedono sconti più elevati (62%). Sfortunatamente, i negozi locali sono in grado di offrire sconti dell'8-10% in meno di quanto si aspettino i residenti di questi paesi. A sua volta, il monitoraggio delle offerte dei negozi in Ucraina, Sud Africa e Filippine ha dimostrato che i commercianti di questi paesi sono pronti a offrire sconti inaspettati e superiori alle aspettative degli acquirenti.

Importo degli sconti e aspettative dei consumatori
Importo degli sconti e aspettative dei consumatori (Black Friday Global)

Prodotti acquistati più frequentemente in Italia

Secondo il sondaggio, tra gli Italiani che prenderanno parte alle vendite del Black Friday, il 48% ha ammesso di sapere cosa acquistare. È anche noto che vi sono in media 4,4 prodotti acquistati per partecipante alle vendite. Le statistiche degli ultimi anni mostrano che in Italia, le cinque categorie di prodotti più acquistate durante il Black Friday includono abbigliamento, elettronica, calzature, cosmetici e profumi, e sport.

In generale, i prodotti della categoria ampiamente definita fashion sono in vetta alla classifica in quasi tutto il mondo durante il Black Friday. Tuttavia, in alcuni paesi con il Black Friday acquistano principalmente elettronica. Secondo la piattaforma Black-Friday.Global, l'elettronica regna tra l'altro in Brasile, Svizzera, India, Malesia e Romania.

Piramide delle preferenze d'acquisto
Piramide delle preferenze d'acquisto (Black Friday Global)

Soldi spesi per il Black Friday

Gli Italiani prevedono di prendere parte alle vendite nei negozi online e fissi. Allo stesso tempo, coloro che non si limitano a un canale sono pronti a spendere in media 203 Euro. Gli abitanti del Brasile (72 €), della Russia (120 €) e della Turchia (71 €) spenderanno di meno rispetto agli Italiani durante il Black Friday. A loro volta, le spese record sono dichiarate dai residenti negli Stati Uniti (429 €), Canada (381 €), Gran Bretagna (351 €), Irlanda (300 €) e Emirati Arabi Uniti (257 €).

Spese durante il Black Friday
Spese durante il Black Friday (Black Friday Global)

Secondo i dati per il 2018, durante gli acquisti nei negozi online durante il Black Friday, oltre la metà degli acquirenti italiani (60,3%) ha utilizzato i dispositivi mobile per i propri acquisti, mentre il 33,8% il computer e il restante 5,9% il tablet. Nella maggior parte dei paesi, lo shopping mobile è stato privilegiato rispetto al classico pc, tra cui negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, in Turchia e in Australia.

Metodologia e origine dei dati

I dati statistici provengono dalla piattaforma di sconti Picodi.com, che opera a livello globale dal 2010, che ha creato il portale Black-Friday.Global, dedicato alle vendite del Black Friday. Il report utilizza anche i dati dei sondaggi condotti a luglio e novembre 2018 in totale su 23000 intervistati in 55 paesi. Sono stati utilizzati i tassi di cambio medi provenienti dalla piattaforma xe.com.

Uso pubblico

Condividi le informazioni sul Black Friday con i tuoi lettori! Il contenuto e le infografiche presentate nel rapporto possono essere liberamente utilizzate per scopi sia commerciali che non commerciali con un'indicazione della fonte dello studio (Black-Friday.Global) insieme ad un link a questa sottopagina.