Nutrizione

5 consigli per perdere peso velocemente prima di Natale

I consigli di una famosa nutrizionista e scrittrice inglese, recentemente riportati dal Daily Mail. Tutti i segreti per perdere peso in meno di un mese, per prepararsi all’arrivo del Natale

Prima di Natale  essenziale eliminare totalmente tutte le bevande analcoliche
Prima di Natale essenziale eliminare totalmente tutte le bevande analcoliche (Shutterstock.com)

Mancano poco più di venti giorni a Natale e tutto possiamo fare, fuorché arrivare impreparati per la festa più attesa dell’anno. E per farlo l’ideale è buttar giù qualche chiletto in modo da potersi concedere qualche piccolo peccato di gola in più tra cenoni, merende e abbuffate varie. Quindi, perché non ascoltare i consigli della famosa nutrizionista e scrittrice Fiona Kirk? Eccone alcuni spiegati da Healthista e riportati recentemente sul Daily Mail.

I consigli della nutrizionista
Il nuovo libro di Fiona Kirk si chiama 2 weeks in the super fast lane e nel volume sono riportati i migliori consigli per perdere peso in maniera rapida e sicura. Il suo metodo è talmente semplice ed efficace che è possibile riadattarlo a nostro piacimento per ottenere risultati veloci e duraturi. Quindi, siccome abbiamo poco tempo, non ci resta altro da fare che provare.

Attenzione alla colazione
La prima cosa che dobbiamo considerare è la colazione. Se la facciamo nel migliore dei modi possiamo aumentare il senso di sazietà. La scelta ideale, quindi, verte sui cibi proteici come le uova. Vietati, invece i cibi pieni di zuccheri e amidi. D’altro canto le uova sono una fonte inesauribile di grassi buoni e vitamine – specie del gruppo B - che aiutano a migliorare la nostra concentrazione a scuola e al lavoro. Inoltre aumentano notevolmente il senso di sazietà, elemento indispensabile per la nostra dieta.

Prima di pranzo assumi fibre
Secondo recenti studi, se si assumono cibi contenenti fibre prima del pranzo si può aumentare il senso di sazietà. Alcuni ricercatori sono infatti riusciti a dimostrare che una mela consumata prima di pranzo permette di mangiare almeno il 15% in meno del cibo che generalmente si consuma.

Evita le bibite gassate
Prima di Natale è essenziale eliminare totalmente tutte le bevande analcoliche. Generalmente sono ricchissime di zuccheri o, peggio, edulcoranti. Possono recare problemi alla salute e aumentare il peso corporeo - incluse quelle formulate appositamente per gli sportivi. Tutte queste bevande oltre che far lievitare il nostro girovita, possono aumentare il rischio di diabete, malattie cardiache, ictus e declino cognitivo.

Riduci i cereali e aumenta i legumi
I legumi possiedono amidi diversi da quelli dei cereali contengono cioè, maggiori quantità del cosiddetto amido resistente. L’amido è formato da lunghe catene di glucosio ma non tutto quello che introduciamo viene digerito. Generalmente una piccola parte rimane, appunto, resistente alla digestione. In questo caso funziona alla stregua di una fibra solubile. E recenti studi hanno evidenziato come tale composto sia in grado di migliorare la sensibilità all’insulina, aumentare il senso di sazietà e migliorare la digestione. Inoltre, si trasformano in una sorta di prebiotici, ovvero in cibi adatti alla nostra flora batterica. Quando i batteri lo digeriscono, infatti, danno vita ad acidi grassi a catena corta, specie il butirrato, un potente anticancerogeno. L’apporto di amido resistente aumenta se il cibo viene fatto raffreddare. Per esempio, con le lenticchie (raffreddate) si ottengono 10 grammi di amido per circa 200 grammi.