18 dicembre 2018
Aggiornato 23:00

Dalle Filippine, alla Toscana, a X Factor 11: la stella di Camille brilla sempre di più

Non ha nemmeno 18 anni ma il suo talento e la sua determinazione hanno incantato tutti, giudici compresi. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Camille Cabaltera

X Factor 11: la stella di Camille brilla sempre di più
X Factor 11: la stella di Camille brilla sempre di più (Camille Cabaltera)

MONTECATINI TERME – Ha incantato tutti sin dal primo ascolto e continua a mietere successi nonostante la sua giovanissima età. Stiamo parlando di Camille Cabaltera nata a Manila, nelle Filippine ma cresciuta a Montecatini Terme. E' lei uno dei giovani talenti che sta spopolando all'undicesima edizione di X Factor. 18 anni ad ottobre Camille vive in Toscana da quando aveva 9 anni. E' arrivata in Italia insieme alla mamma, al fratello e alla sorella. Il padre è scomparso quando lei era molto piccola. Da qualche settimana la musicista toscana brilla come una stella nel programma condotto da Alessandro Cattelan in onda su Sky.

Voce soave
Tutto ha avuto inizio a Bologna quando Camille si è esibita per la prima volta davanti ai giudici Fedez, Levante, Manuel Agnelli e Mara Maionchi. I quattro esperti sono rimasti letteralmente incantati dalla voce soave di Camille che ha emozionato particolarmente anche il pubblico. Sono bastate poche note dal suo pianoforte per non lasciare dubbi. La cantante della Valdinievole si è esibita con «Worth it» un pezzo struggente che ja sorpresa sfocia in un inciso rap che Camille ha interpretato con tutta la sua potenza. C'è attesa per capire a quale dei giudici verrà assegnata l'ascesa nel mondo dello spettacolo del piccolo grande talento toscano. Secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere Levante.

Un talento in ascesa
Con la tipica «C» bella aspirata, il suo sorriso dolce ma soprattutto una voce straordinaria, Camille Cabaltera prima di salire sul palco di X Factor 11 era una semplice studentessa al liceo musicale Forteguerri-Vannucci di Pistoia. A 13 anni, partecipò a «Ti lascio una canzone» con Antonella Clerici su RaiUno in cui ha duettato con Annalisa Minetti, Luca Barbarossa e Anna Tatangelo. Poi l’anno successivo vinse nella sezione junior del Festival di Castrocaro e giovanissima è riuscita ad essere ospite in qualche evento a New York. La ricetta di questa già meravigliosa carriera è soprattutto il molto studio (pianoforte e canto lirico, con la mamma a fare da prima fan) unito al carattere di ferro nonostante la giovane età, con un legame molto forte alle sue radici filippine e ai suoi valori cristiani. Camille è da anni allieva dell'Accademia della Voce di Montecatini Terme, guidata da Marco Del Freo e Massimo Guidi (Del Freo è anche autore del pezzo con il quale Anna Tatangelo vinse Sanremo Giovani nel 2002, «Doppiamente fragili»). Lì ha avuto l'opportunità di affinare le sue doti di interprete e anche di autrice. Camille scrive tutte le sue canzoni, aiutata in questo dal 21enne Simone Del Freo ed è anche polistrumentista: oltre al piano suona anche chitarra e violino. La studentessa del Forteguerri-Vannucci sembra sia destinata a diventare una star in breve tempo.