Doppia data per il concerto Radio Italia live, a Milano e Palermo

Tra gli artisti sul palco Gabbani, Anastacia e Bob Sinclair

Milano, 5 apr. - Per la sua sesta edizione il concerto "Radio Italia live" raddoppia: oltre alla serata di Milano, che si svolgerà il prossimo 18 giugno a piazza del Duomo, il 30 giugno si terrà un secondo appuntamento al Foro Italico di Palermo.

Confermati alla conduzione di questa speciale edizione ci sono i due comici Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che accoglieranno sul palco i più amati artisti della musica italiana: nel cast di quest'anno ci sono il vincitore di Sanremo Francesco Gabbani, Andrea Bocelli, Alessandra Amoroso, Benji & Fede, Alessio Bernabei, Emma, Lorenzo Fragola, Giorgia, J-ax e Fedez, Fiorella mannoia, Nek, Francesco Renga, Samuel, Umberto Tozzi. Per Radio Italia 3.0 canteranno invece Elodie, Lele, Marianne Mirage e Sergio Sylvestre, i due artisti internazionali sono Anastacia e Bob Sinclair. Ad accompagnare le performance dei cantanti ci sarà l'orchestra Filarmonica Italiana diretta dal maestro Bruno Santori.

Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo Radio Italia "Radio Italia live - il concerto" sarà occasione di intrattenimento non solo per chi sarà nelle piazze di Milano e Palermo, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. L'evento sarà infatti trasmesso in diretta contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv e in streaming audio e video su radioitalia.it. Vivrà in inoltre tempo reale sulle app gratuite "iRadioItalia" per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows e Windows 8. La novità dell'edizione 2017 è la diretta contemporanea di entrambe le date su Real Time e su Nove, il canale generalista del gruppo Discovery Italia.

"In occasione dei nostri primi 35 anni abbiamo pensato di fare qualcosa di nuovo: seguendo le richieste che ci sono giunte negli ultimi anni, cioè di spostare l'evento anche in altre location, abbiamo idealmente voluto unire l'Italia con questo secondo appuntamento a Palermo - ha detto Mario Volanti, editore e presidente di Radio Italia - siamo certi di aver fatto una cosa gradita e già la risposta degli artisti è stata molto positiva. Anche quest'anno abbiamo lavorato ad un cast trasversale che accontenta tutte le generazioni. Siamo convinti che saranno due grandi feste all'insegna della musica italiana, della voglia di stare insieme, del divertimento e dell'evasione in questo periodo particolarmente complicato. Ringrazio tutte le persone, le istituzioni, le aziende, gli artisti, le case discografiche che hanno dato e che daranno il loro indispensabile contributo".