15 ottobre 2019
Aggiornato 16:00
E' accaduto a Cape Town in Sudafrica

Shakira aggredita da leone marino, se la cava con pochi graffi

Il mammifero ha scambiato lo smartphone dell'artista per un pesce: Si sono messi tutti a gridare, me compresa. Ero paralizzata dalla paura e non potevo muovermi

CAPE TOWN - La popstar Shakira è stata assalita da un leone marino che ha scambiato il suo cellulare per un pesce preda: è accaduto a Cape Town, in Sudafrica, dove la cantante di origini colombiane stava cercando di scattare una foto dell'animale gigante, quando il pinnipede è balzato fuori dall'acqua e ha tentato di addentarla. Il fratello di Shakira - scrive il Sun di Londra - è riuscito però con un'abile mossa ad allontanare l'artista dal «bestione» e il bilancio dell'incidente si è limitato a un bello spavento e ferite minori per entrambi.

Il mammifero ha scambiato lo smartphone dell'artista per un pesce - Shakira ha dedicato all'avventura sudafricana - che risale a una settimana fa - una testimonianza sul suo blog corredata da diverse foto. «Nel pomeriggio sono riuscita ad avvistare alcuni leoni marini e foche. Ho pensato 'quanto sono carini', così ho deciso di avvicinarmi più degli altri turisti, e mi sono spinta fino a una roccia vicinissima al branco - ha scritto - improvvisamente, uno è saltato fuori dall'acqua così veloce da arrivare a poco più di un metro da me, mi ha guardata negli occhi, si è messo a ruggire e ha tentato di mordermi».
«Si sono messi tutti a gridare, me compresa. Ero paralizzata dalla paura e non potevo muovermi, ho solo mantenuto lo sguardo su di lui mentre mio fratello, Super Tony mi è saltato addosso salvandomi letteralmente la vita, allontanandomi dalla bestia» ha proseguito Shakira nel blog. «Ci siamo graffiati gambe e braccia con le rocce, nel tentativo di proteggerci» ha raccontato la cantante.