23 luglio 2019
Aggiornato 11:00

Bagnaia al Diario Motori: «Il GP di casa è importante... e i tifosi italiani sono il massimo!»

Il pilota torinese del team Sky Vr46 si presenta all'appuntamento a domicilio del Mugello da leader del Mondiale della classe di mezzo: «Sono contento e carico»

SCARPERIA – Pecco Bagnaia arriva al Mugello per il suo appuntamento casalingo da leader del Mondiale Moto2: «Sono contento, stiamo lavorando bene – ammette ai microfoni del Diario Motori il portacolori del team Sky Vr46 – Il Gran Premio di casa è sempre molto importante, ma cercheremo comunque di affrontarlo senza metterci altre pressioni addosso. Secondo me siamo pronti: la settimana scorsa abbiamo svolto un test a Barcellona in cui abbiamo trovato ancora qualcosina in più. Arriviamo qui molto carichi, e poi i tifosi italiani sono il massimo...».

Già un beniamino
Nel suo caso, gli appassionati locali avranno anche un motivo in più per sostenerlo: non solo si tratta infatti del capolista della classe di mezzo, ma anche di un prossimo pilota Ducati nella stagione a venire, essendo già stata ufficializzato il suo passaggio in MotoGP con il team Pramac. Dunque, il torinese si aspetta un'accoglienza ancora più calorosa? «Boh, vedremo: lo scoprirò questo weekend!», sorride lui.