26 settembre 2018
Aggiornato 15:00

Spunta Tńnak in Argentina: domina e vince

L'estone danneggia la sua Toyota nella prima prova, poi inizia a volare: vince dieci delle successive dodici Speciali e conquista la prima vittoria stagionale

CORDOBA – Terza vittoria nel Mondiale Rally per Ott Tänak, la prima stagionale per la Toyota. L'estone aveva iniziato male la gara, colpendo una pietra e mandando in testacoda la sua Yaris, con lo sterzo danneggiato, nella prima prova speciale di venerdì mattina. Ma, da quel momento in poi, ha dettato legge in maniera incontrastata: dei successivi dodici tratti cronometrati ne ha fatti suoi ben dieci, lasciando gli avversari a contendersi il secondo posto.

Podio che vale
Che, alla fine, è andato a Thierry Neuville: un risultato importantissimo in ottica di campionato. Grazie ai punti per la piazza d'onore, e ai cinque bonus per la vittoria della Superspeciale finale, infatti, il belga della Hyundai ha ridotto a sole dieci lunghezze il ritardo dal leader del campionato Sebastien Ogier. All'iridato in carica della Ford è mancato il passo per lottare con i primi, tanto da chiudere al quarto posto, dietro anche all'altra Hyundai di Dani Sordo, ma comunque nell'ultima giornata è riuscito a tenere a bada la rimonta determinata di Andreas Mikkelsen lasciandolo alle sue spalle, quinto.