15 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
Wrc

Su il sipario sul Mondiale Rally 2018: tutti contro Ogier

Al Salone di Birmingham presentata la prossima stagione, alla presenza dei piloti e delle nuove macchine. Si parte il 25 gennaio con il Rally di Montecarlo

BIRMINGHAM – Si prospetta come uno dei migliori di sempre il campionato del mondo rally 2018. La presentazione ufficiale è avvenuta nel salone più grande d'Europa dedicato all'automobilismo sportivo, a Birmingham, alla presenza di tutti i maggiori piloti (compresi l'iridato in carica Sebastien Ogier e il suo vice Thierry Neuville) e delle squadre che hanno svelato le loro nuove vetture: Citroen, Hyundai, Ford e Toyota.

Verso il debutto
L'incontro con la stampa e i tifosi è stato dunque l'antipasto prima che inizi l'azione vera e propria, il prossimo 25 gennaio con il Rally di Montecarlo. Tra gli annunci di mercato piloti, da segnalare la prima apparizione di Ott Tanak con i colori della Toyota e la firma di Mads Ostberg con il team Citroen per il Rally di Svezia. Al fianco di Dani Sordo, alla Hyundai, ritornerà invece il copilota Carlos del Barrio dopo il ritiro di Marc Marti.