7 dicembre 2019
Aggiornato 00:30

La Spagna vince la Coppa Davis, battuto il Canada

Rafael Nadal chiude i conti battendo Shapovalov in due set. L'Italia affronterà la Corea nel turno preliminare della Coppa Davis 2020, in programma il 6 ed il 7 marzo prossimo

Rafa Nadal
Rafa Nadal ANSA

MADRID - La Spagna trionfa in casa e conquista la Coppa Davis 2019. Rafael Nadal chiude aritmeticamente i conti alla Caja Magica di Madrid, battendo in due set (6-3 7-6) Denis Shapovalov nel secondo singolare: sesta «insalatiera» per quanto riguarda il team iberico che trionfa nel format rivoluzionario di Gerard Piqué. Nella partita inaugurale Roberto Bautista-Agut si è imposto sull'esordiente Felix Auger-Aliassime, a distanza di pochissimi giorni dalla scomparsa del padre: un'affermazione di cuore e di sacrificio, preceduta dall'ottava vittoria su otto incontri disputati dal numero 1 al mondo.

Ranking Atp: Nadal chiude da primo, Berrettini è ottavo

Con la finale di Coppa Davis vinta dalla Spagna sul Canada, è calato definitivamente il sipario sulla stagione tennistica. Rafa Nadal chiuderà il 2019 da numero 1 del mondo: il mancino di Manacor si è assicurato già da Londra il primato fino a fine anno davanti a Novak Djokovic, distante oltre 800 punti. Terzo Roger Federer che precede Dominic Thiem, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev. Ottava posizione per Matteo Berrettini, davanti a Bautista Agut e Monfils: il 23enne romano si conferma miglior tennista italiano in classifica. Fabio Fognini, che nel corso della stagione era pure riuscito a inserirsi nella Top Ten, è stabile al 12esimo posto, fra i primi 100 al mondo ci sono anche Lorenzo Sonego (52^), Marco Cecchinato (71^), Andreas Seppi (72^) e l'astro nascente Jannik Sinner (78^) oltre a Stefano Travaglia (84^) e Salvatore Caruso, 96^.

Questa la nuova classifica Atp:

  • 1. Rafael Nadal (Esp) 9985 (--)
  • 2. Novak Djokovic (Srb) 9145 (--)
  • 3. Roger Federer (Sui) 6590 (--)
  • 4. Dominic Thiem (Aut) 5825 (--)
  • 5. Daniil Medvedev (Rus) 5705 (--)
  • 6. Stefanos Tsitsipas (Gre) 5300 (--)
  • 7. Alexander Zverev (Ger) 3345 (--)
  • 8. Matteo Berrettini (Ita) 2870 (--)
  • 9. Roberto Bautista Agut (Esp) 2540 (--)
  • 10. Gael Monfils (Fra) 2530 (--)
  • Così gli altri italiani:
  • 12. Fabio Fognini 2290 (--)
  • 52. Lorenzo Sonego 990 (--)
  • 71. Marco Cecchinato 780 (--)
  • 72. Andreas Seppi 776 (--)
  • 78. Jannik Sinner 671 (--)
  • 84. Stefano Travaglia 637 (--)
  • 96. Salvatore Caruso 586 (--)
  • 115. Thomas Fabbiano 482 (+1)
  • 116. Paolo Lorenzi 473 (+4)

Davis 2020, Italia-Corea al primo turno

L'Italia affronterà la Corea nel turno preliminare della Coppa Davis 2020, in programma il 6 ed il 7 marzo prossimo. Gli azzurri giocheranno in casa. Questo l'esito del sorteggio svoltosi alla Caja Magica di Madrid - prima dell'inizio della sfida che assegna il titolo 2019 - che ha definito gli accoppiamenti delle dodici sfide che qualificheranno alle Finals del prossimo anno.

La Corea si è qualificata grazie alla vittoria nei match di Gruppo I in Cina dello scorso settembre. Ha ottenuto così, a Guiyang, il primo successo esterno nella storia della manifestazione dal 2015 (primo turno di Gruppo I Asia/Oceania contro la Thailandia a Nonthamburi). Due i precedenti tra Italia e Corea in Coppa Davis, entrambi vinti dagli azzurri. Nel 1981, a San Remo, gli azzurri hanno chiuso 4-1 nel play off per non retrocedere dal World Group. Nel 1987 a Seoul l'Italia, in vantaggio 2-1 dopo la seconda giornata, si è imposta solo al quinto e decisivo singolare grazie al successo in tre set di Paolo Canè su Bong-Soo Kim.

Questi gli altri accoppiamenti (la prima squadra è quella che gioca in casa): Croazia-India/Pakistan, Ungheria-Belgio, Colombia-Argentina, Usa-Uzbekistan, Australia-Brasile, Germania- Bielorussia, Kazakistan-Olanda, Slovacchia-Rep.Ceca, Austria-Uruguay, Giappone-Ecuador, Svezia-Cile.