18 febbraio 2019
Aggiornato 21:00
Football americano

Super Bowl: vincono i Patriots, Brady nella leggenda

Edelman è l’Mvp di una partita in cui Los Angeles viene sconfitta 13-3. Tom supera Haley: è il giocatore più vincente di sempre con una palla ovale

Super Bowl: vincono i Patriots, Brady nella leggenda
Super Bowl: vincono i Patriots, Brady nella leggenda ANSA

ATLANTA - Passerà probabilmente alla storia come il più brutto SuperBowl della storia. Alla fine lo vincono i New England Patriots con un solo touchdown: 13-3 contro i Los Angeles Rams. Molti errori e zero spettacolo ad Atlanta dove si assiste all'ennesimo trionfo del 42enne qb Tom Brady, al sesto SuperBowl personale, e del loro guru coach Belichick. Hanno dominato le difese ma soprattutto ci sono stati troppi errori e incertezze da parte dei due attacchi.

Sesto personale per Tom Brady

Festa per New England e cocente delusione per i Los Angeles Rams del giovane coach Sean McVay e del 24enne quarterback Jared Goff davvero deludente. La partita si sblocca a 10 minuti e 29 dalla fine del primo tempo si sblocca la partita: Patriots 3 - Rams 0. Dopo il 3-3 di Los Angeles, rischia di diventare il primo Super Bowl della storia senza neppure un touchdown dopo tre quarti di gioco. Ma arriva la giocata di Brady che mette spalle al muro i Rams pescando Gronkowski, bravissimo a ricevere tra due difensori. Alla fine è 13-3 con tutto il contorno di spettacolo.