26 settembre 2020
Aggiornato 10:30
Calcio

Milan beffato: Bernard va all'Everton

Svolta in una delle trattative più calde dell'estate rossonera

MILANO - Gli esperti di calciomercato lo dicono sempre: mai dare un affare per fatto fin quando non ci sono le firme sui contratti. Guardate cos'è accaduto alla Roma col brasiliano Malcom del Bordeaux, pronto a spiccare il volo (nel vero senso del termine, visto l'aereo privato in partenza dalla Francia verso Fiumicino) per Roma e finito invece poi al Barcellona. E qualcosa di molto simile l'ha vissuta anche il Milan che aveva praticamente chiuso l'affare per portare in Italia un altro brasiliano, Bernard, svincolato dallo Shakhtar Donetsk ed in procinto di essere tesserato dai rossoneri, con Leonardo ormai d'accordo col calciatore dopo aver battuto anche la concorrenza dell'Atletico Madrid e, soprattutto, del Chelsea.

Beffa inaspettata

Ma proprio sulla linea del traguardo, il Milan è stato superato dall'Everton che ha convinto in extremis Bernard ed il suo agente che hanno virato la propria destinazione da Milano a Liverpool. L'ala brasiliana, il cui contratto con il club ucraino è scaduto lo scorso 30 giugno, ha dialogato nella giornata di lunedì con la dirigenza inglese trovando l'accordo totale sia sotto l'aspetto economico che per quanto riguarda la durata del contratto, tanto da programmare le visite mediche già per martedì, senza così incappare nel rischio di un rilancio da parte di un Milan ora beffato e costretto alla ricerca di nuovo attaccante esterno che dia respiro a Calhanoglu da una parte e a Suso dall'altra.