Vettel in pole, problemi per Hamilton

Grande prova del tedesco della Ferrari che centra il miglior tempo davanti a Bottas, Raikkonen e Verstappen. L'inglese ha finito la Q1 spingendo la sua W08 in panne. Dovrà partire in settima fila
La Ferrari di Sebastian Vettel
La Ferrari di Sebastian Vettel (ANSA)

HOCKENHEIM - Fantastica pole position di Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gp di Germania di Formula1 in programma domani sul circuito di Hockenheim. Il tedesco (55esima pole in carriera) con 1'11:212 ha stabilito il nuovo record della pista, strappandolo a Michael Schumacher, precedendo il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas e quello della Ferrari Kimi Raikkonen. Poi Verstappen, Magnussen, Grosjean, Hulkenberg, Sainz, Leclerc e Perez. Soltanto 14esimo Lewis Hamilton vittima della rottura dello sterzo.

Vettel: «Che Ferrari, aspetto con ansia domani»
«Ho capito subito che avevo in mano una macchina velocissima, bisognava tirare fuori qualcosa dalla monoposto e ci sono riuscito, bellissimo!». Sebastian Vettel è al settimo cielo commentando la pole position del Gp di casa, a Hockenheim, a pochi chilometri da dove è nato. Pole numero 55 in carriera con una Ferrari che vola. «Nel complesso non è stata una passeggiata - ha proseguito il tedesco - stamattina ci siamo svegliati con nuvole e pioggia, poi è stato sorprendente come la pista si sia sciugata in fretta tra le terze libere e le qualifiche. In qualifica la macchina è stata un vero piacere, a volte succede di fare un giro veloce e di capire di avere in mano una grande macchina. Continuavo a migliorare e sapevo che si trattava solo di fare il giro veloce. Uscendo dal Q2 sapevo che dovevo tirare fuori qualcosa dalla macchina e da me stesso sono stato contento di entrambi i giri fatti. Ho sentito l'adrenalina che pompava dentro ed è una bella sensazione. Sono felice del lavoro che abbiamo fatto anche nella notte per spremere prestazione, la sensazione è davvero di grande velocità. E poi fare la pole qui a pochi chilometri da casa, con tutto questo pubblico vestito di rosso e dei colori tedeschi è bellissimo, non vedo l'ora che arrivi domani».

Bottas: «Ferrari più veloci»
«Ho dato tutto quello che avevo, ma loro erano più veloci». E' la sintesi del pilota della Mercedes Valtteri Bottas autore del secondo miglio tempo nelle qualifiche del Gp di Germania tanto da inserirsi tra le due Ferrari sulla griglia di partenza di domani a Hockenheim. «Vediamo domani - aggiunge Bottas - siamo vicini a livello di passo gara».

Raikkonen: «Ho fatto un errore e mi è costato»
Kimi Raikkonen non è completamente soddisfatto del terzo posto in griglia dal quale partirà dmani nel Gp di Germania. «Un risultato così così - dice - non è negativo ma ho fatto un errore alla 12 e questo mi è costato. Nel 2° tentativo sono stato più cauto per non perdere posizioni. L'auto comunque andava bene e c'è materiale per domani».

Problemi per Hamilton nelle qualifiche del GP di Germania
Problemi per Hamilton nelle qualifiche del GP di Germania (ANSA)

Hamilton: «Impossibile lottare per il podio»
Quattordicesima posizione in griglia per Lewis Hamilton fermato da un problema in Q1. «Non ho capito cosa sia successo - dice -. Ovviamente cercavo di portare la macchina in pista ma mi hanno detto di fermarmi e allora ho cercato di spingere ma poi ho capito che dovevo fermarmi. E' solo la mia voglia di non arrendermi mai». Esclude che il problema sia stato il suo passaggio sul cordolo. «No, abbiamo sfruttato il cordolo nello stesso modo in ogni giro» afferma. «Prima del cordolo credo ci sia stata una una rottura dello sterzo». Quindi sulle sue possibilitàdi lottare per le posizioni del podio conclude: «Non credo sia possibile perchè è una delle peggiori per i sorpassi. Farò quello che posso e vedremo».