19 agosto 2019
Aggiornato 07:30

Milan, Kalinic: un gol da record

Il quarto gol rossonero segnato dal centravanti croato si è rivelato fondamentale per chiudere la gara contro il Chievo, ma anche per aver sbloccato l’ex viola reduce da un periodo complicato. Ma è anche un gol da primato: secondo i dati Opta è arrivato dopo ben 43 passaggi consecutivi dei rossoneri. Record assoluto del nostro campionato.

Kalinic esulta dopo il gol segnato al Chievo
Kalinic esulta dopo il gol segnato al Chievo ANSA

MILANO - Ha avuto un peso specifico decisamente importante il gol segnato da Nikola Kalinic contro il Chievo. Innanzitutto ha ristabilito le distanze tra il Milan e i gialloblu di Maran rimettendo tre reti di differenza tra le due squadre dopo il gol di Birsa che aveva momentaneamente riaperto la partita; e poi ha avuto il balsamico effetto di sbloccare definitivamente il centravanti croato, arrivato a 3 reti stagionali, reduce da una prestazione contro il Genoa decisamente sotto tono, ma anche di un inizio partita contro il Chievo tutt’altro che esaltante.

43 passaggi consecutivi
Il quarto gol del Milan contro i clivensi però sarà ricordato per un altro motivo, perchè di fatto consente ai rossoneri di iscriversi all'albo dei record stagionali del campionato di serie A. Secondo i dati Opta diffusi all’indomani della decima giornata, infatti, la rete di Kalinic contro il Chievo è da record, grazie ai 43 i passaggi consecutivi che il Milan ha effettuato prima di liberare l’ex attaccante viola davanti alla porta di Sorrentino. Un primato stagionale che evidenzia le capacità di manovra dei ragazzi di Montella e le qualità tecniche della squadra rossonera. Ora l’importante è continuare su questa strada, c’è la Juventus che incombe.