14 novembre 2018
Aggiornato 00:00

Colpo di scena: i commissari squalificano il baby ferrarista Leclerc

Per l'usura anomala, di appena due decimi di millimetro, del pattino in legno sotto la scocca, il giovane della Ferrari Driver Academy si vede strappata la sesta vittoria stagionale della categoria cadetta della F1 in Belgio
Charles Leclerc
Charles Leclerc (Prema)

SPA - In seguito alle verifiche tecniche successive alla prima gara del weekend della Formula 2 a Spa-Francorchamps, i commissari hanno deciso di escludere Charles Leclerc, insieme ad un altro concorrente, dalla classifica della corsa a causa di un’usura anomala del «pattino» in legno sotto la scocca. Va sottolineato come oltre ad essere di minima entità (2 decimi di millimetro su uno dei sette fori di misurazione), il danno sia stato del tutto accidentale accentuato dalle caratteristiche del circuito. Ad ogni modo, il team Prema ha deciso di non interporre appello. Leclerc mantiene 54 punti di margine in classifica piloti. D’altro canto, grazie alle due sanzioni del dopo-gara, Antonio Fuoco guadagna il suo secondo podio stagionale con un terzo posto a confermare le sue ottime potenzialità. Il team Prema è dispiaciuto per l’accaduto e si assume la responsabilità degli eventi che hanno privato Charles Leclerc del successo conquistato sul campo.