23 ottobre 2019
Aggiornato 07:30
Alla caccia della vittoria nella leggendaria corsa di durata

Lucas di Grassi, un altro ex pilota di F1 alla 24 Ore di Le Mans con Ferrari

Lo schieramento della Rossa di Maranello (che porterà in pista ben undici macchine) nella superclassica maratona francese di endurance si arricchisce di un nuovo nome: quello del 32enne pilota brasiliano già portacolori del Mondiale

La Ferrari 488 Gte numero 51 che sarà guidata da Lucas di Grassi
La Ferrari 488 Gte numero 51 che sarà guidata da Lucas di Grassi Ferrari

MARANELLO – La Ferrari ha comunicato di aver raggiunto un accordo di collaborazione con Lucas Di Grassi per la 24 Ore di Le Mans in programma dal 14 al 17 giugno prossimi. Il 32enne pilota brasiliano, che ha partecipato alla classica francese già in quattro occasioni ottenendo tre podi, affiancherà James Calado e Alessandro Pier Guidi sulla 488 Gte numero 51 del team Af Corse. «Sono molto felice di tornare in gara alla 24 Ore di Le Mans. Ogni pilota professionista ha il sogno di scrivere una pagina di storia quando scende in pista. Il fatto di poter guidare una Ferrari contribuisce ad avvicinare questo obiettivo e significa molto per me. Dopo quattro anni di Lmp1 sono molto motivato all’idea di poter salire su una vettura Gte-Pro sostenuta da un costruttore come Ferrari», ha commentato Di Grassi. Alla 24 Ore di Le Mans saranno al via undici Ferrari, tre delle quali nella classe Gte-Pro. Af Corse oltre alla 488 Gte numero 51, schiererà al via pure la 71 affidata a Davide Rigon, Sam Bird e Miguel Molina. La vettura numero 82 del team Risi Competizione potrà invece contare su Giancarlo Fisichella, Toni Vilander e Pierre Kaffer.