16 dicembre 2019
Aggiornato 03:30
Tennis | ATP Miami 2017

Inarrestabile Fabio Fognini

Nei quarti il 29enne di Arma di Taggia, numero 40 Atp, ha battuto per 64 61, in un'ora e sette minuti di partita, il giapponese Kei Nishikori, numero 4 Atp e secondo favorito del seeding, finalista nell'edizione dello scorso anno.

Fognini sfida Nadal per un posto nella finale di Miami
Fognini sfida Nadal per un posto nella finale di Miami ANSA

MIAMI - Inarrestabile Fabio Fognini. L'azzurro si è qualificato per la prima volta in carriera per le semifinali del «Miami Open», secondo Atp Masters 1000 del 2017, dotato di un montepremi di 6.993.450 dollari, in corso sui campi in cemento del Tennis Center di Crandon Park, in Florida. Nei quarti il 29enne di Arma di Taggia, numero 40 Atp, ha battuto per 64 61, in un'ora e sette minuti di partita, il giapponese Kei Nishikori, numero 4 Atp e secondo favorito del seeding, finalista nell'edizione dello scorso anno.

Il ligure tornerà nei Top 30
Il 27enne di Shimane è apparso in condizioni fisiche non ottimali (nel match precedente aveva accusato un problema al ginocchio sinistro) ma Fabio ha giocato una partita molto accorta che gli ha permesso di battere per la prima volta in carriera Nishikori (il giapponese si era infatti imposto sulla terra di Madrid lo scorso anno, al secondo turno, e sul cemento di Melbourne nel 2011, al primo turno). Per il ligure quella di Miami è la seconda semifinale in un «1000» in carriera dopo Montecarlo 2013, la prima per un tennista italiano a Miami e sul cemento.
Grazie a questo risultato Fabio lunedì rientrerà nei top-30. L'avversario del 29enne di Arma di Taggia sarà Rafa Nadal, numero 7 Atp e quinto favorito del seeding, che ha lasciato appena cinque game a Jack Sock (62 63), cogliendo il terzo successo in altrettanti confronti diretti.