15 luglio 2020
Aggiornato 14:00
Calciomercato

Gonzalo Rodriguez sempre più lontano da Firenze, il Milan medita

Il difensore argentino dei viola, in scadenza di contratto, non intende rinnovare ed è appetito da varie squadre italiane ed europee, in lizza anche i rossoneri.

Gonzalo Rodriguez, difensore e capitano della Fiorentina
Gonzalo Rodriguez, difensore e capitano della Fiorentina ANSA

FIRENZE - Gonzalo Rodriguez e la Fiorentina: una storia destinata a terminare fra pochi mesi, entro il 30 giugno, data della scadenza di contratto del difensore argentino e capitano dei gigliati, a Firenze da 5 stagioni. Il calciatore sudamericano continua a rifiutare ogni proposta di rinnovo dei Della Valle e il suo addio alla maglia viola è ormai scontato, tanto che il suo procuratore ha già iniziato a parlare con diverse società italiane per trovare una sistemazione al suo assistito; fra le compagini interessate ci sono entrambe le milanesi, il Milan in particolare già da tempo ha avviato contatti con l’agente di Gonzalo Rodriguez, il quale ha più volte ribadito che Milanello sarebbe soluzione assai gradita ed i rossoneri sembrano in leggero vantaggio sui cugini interisti.

Innesto di esperienza
Rodriguez, classe 1984, 33 anni il prossimo 10 aprile, sarebbe innesto di esperienza e carisma nella difesa milanista, valida spalla dell’emergente e sempre più sicuro Romagnoli, anche se l’ultima annata sta mettendo in mostra un calciatore in calo fisico e mentale, forse dovuto alla grigia stagione di tutta la Fiorentina, forse dovuto al caso, o forse dovuto ad una tenuta atletica non più sicura. L’affare non sarebbe negativo per il Milan, certo però che Galliani avrebbe dovuto svegliarsi con circa cinque anni di anticipo, acquistando il baldanzoso ventottenne Gonzalo Rodriguez dal Villarreal e cercando di tamponare il vuoto lasciato dalle partenze di Nesta e Thiago Silva. Ma l’amministratore delegato rossonero, una volta a Vila-Real, preferì tornare a Milano con Zapata.