20 novembre 2019
Aggiornato 03:00

Il Genoa soffia Morosini al Milan

Il talento del Brescia, inseguito anche dai rossoneri, si accaserà alla corte di Juric. Preziosi prova così a lavare lo sgarbo legato a Lapadula

GENOVA - Enrico Preziosi non l’aveva proprio mandata giù: il presidente del Genoa la scorsa estate voleva Gianluca Lapadula, ma si vide scippato all’ultimo minuto dalla velocità e dall’astuzia di Adriano Galliani che, precedendo tutti, anche l’amico Enrico, riuscì a vestire di rossonero il neocapocannoniere della serie B (30 gol col Pescara). Preziosi, infastidito dal comportamento a suo dire poco limpido di Galliani, se l’è, come si suol dire, legata al dito ed ora, complice il calciomercato di gennaio, ha provato a restituire pan per focaccia al Milan andando a chiudere l’operazione legata a Leonardo Morosini, talentuosa mezzala del Brescia di Brocchi, che per una cifra vicina ai 4 milioni di euro si trasferirà al Genoa già dal prossimo gennaio, scavalcando la concorrenza di Inter e soprattutto Milan che da tempo aveva posato gli occhi sulla promessa bresciana. Dopo Caldara (ormai promesso alla Juventus), i rossoneri vedono sfumare un altro colpo per proseguire la brillante linea verde che tante soddisfazioni sta regalando ai tifosi milanisti in questa stagione.