18 novembre 2019
Aggiornato 17:30

I veri motivi (e le conseguenze) della cacciata di Romano Fenati

Parla il team manager dello Sky Racing Vr46, Pablo Nieto: «Comportamento non professionale». Dalla sospensione si arriverà probabilmente al divorzio: pronti a sostituirlo Antonelli per la Moto3 e Bagnaia per la Moto2

Romano Fenati
Romano Fenati

ZELTWEG«Una delle decisioni più difficili e tristi della mia carriera, ma anche importante. Abbiamo delle regole nel team e riteniamo che lui non le abbia seguite». Con queste parole Pablo Nieto, il team manager della Sky Racing Vr46, commenta la clamorosa decisione giunta come un fulmine a ciel sereno ieri sera: quella di sospendere il suo pilota Romano Fenati dal Gran Premio d'Austria. Anche le dichiarazioni di Nieto, come già lo scarno comunicato stampa di ieri, però, non entrano nel merito delle motivazioni: «Il problema non riguarda il rapporto con i suoi compagni di squadra, ma il suo comportamento, che non è stato professionale – si limita a rivelare al sito inglese Crash – Lo avevamo avvertito già due volte. Lui ha un grande talento e gli voglio bene, ma non poteva continuare così. Per ora la sospensione riguarda solo una corsa, ma decideremo nei prossimi giorni. Valentino? Ne è stato informato, anche se deve concentrarsi sulla sua gara». Durante la notte, però, qualche indiscrezione dal box è trapelata: i ben informati parlano di un violento litigio proprio con lo stesso Nieto, che non consentirebbe più la prosecuzione di un sereno rapporto tra i due.

Divorzio in arrivo
Che il pilota di Ascoli Piceno non abbia un caratterino facile, del resto, non è una novità. Per proteggerlo, lo stesso Valentino Rossi aveva allontanato dalla sua squadra prima l'ex team manager Vittoriano Guareschi e poi il suo storico capotecnico Rossano Brazzi, che si sarebbero più volte scontrati con il baby talento. Ma questo weekend è arrivata la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso (i cui dettagli restano avvolti dal giallo) e a saltare è stato proprio lui, Fenati. Come lo stesso Pablo Nieto ha confermato, una decisione definitiva sul futuro del 20enne arriverà soltanto nei prossimi giorni, ma l'impressione è che questa sospensione sia solo un preludio all'inevitabile divorzio. L'entourage del giovane si è già messo in contatto con il team Ongetta per proseguire la stagione con loro e la scelta più ovvia potrebbe essere quella di uno scambio con Niccolò Antonelli, anche lui membro della Vr46 Academy. Ma l'aspetto più rilevante riguarda le conseguenze in vista del prossimo anno, quando proprio Romano Fenati avrebbe dovuto fare il salto in Moto2 con lo Sky Racing Team Vr46. Anche su questo punto, la squadra di Valentino Rossi ha fatto retromarcia: per farla debuttare nella categoria superiore, infatti, al suo posto è stato ora scelto Pecco Bagnaia.