15 dicembre 2019
Aggiornato 21:00
L'ex ferrarista ancora in dubbio

Tornerà a correre? Alonso speranzoso ma cauto

Lo spagnolo attende le visite mediche di domani a Shanghai per la decisione sulla sua idoneità a disputare il Gran Premio di Cina di domenica. Nel caso in cui l'inattività forzata continui, il suo (ottimo) sostituto Vandoorne si scalda

Fernando Alonso
Fernando Alonso

SHANGHAI – Scalpita Fernando Alonso: venerdì vuole tornare sulla sua McLaren dopo essere stato costretto a saltare il Gran Premio del Bahrein di Formula 1 di quindici giorni fa per i postumi dell'incidente occorsogli a Melbourne nella gara d'esordio della stagione. «Spero di essere domenica regolarmente sulla mia monoposto – ha detto oggi il pilota spagnolo – Ma fin quando i medici non mi daranno l'ok non posso dare nulla di scontato. Comunque sto continuando a prepararmi per questo weekend di gara, come sempre. In Cina ho già vinto due volte e spero di poter far progressi con la macchina». Alonso è stato presente in pista anche a Sakhir, ma in quell'occasione i medici gli hanno vietato di salire in macchina per le sue condizioni fisiche: visti i tanti colpi presi, uno pneumotorace da poco riassorbito e qualche costola ancora malandata. Lo spagnolo è stato comunque sostituito brillantemente da Stoffel Vandoorne, il belga campione in carica della GP2 e capace di terminare a punti nella sua gara d'esordio in Formula 1 e di precedere il compagno di squadra Jenson Button in qualifica.

(Fonte: Askanews)