20 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Coppa del mondo di sci

Peter Fill vince la libera di Kitzbuehel tra rinvii e cadute

Il 33enne di Castelrotto ha vinto la discesa di Kitzbuehel, terzo italiano dopo Ghedina e Paris nel 2013. Fill, al quattordicesimo podio in carriera, è alla seconda vittoria in Coppa del Mondo dopo la discesa di lake Louise del 2008.

KITZBUEHEL - Grandissima impresa di Peter Fill sulla mitica Streiff. Il 33enne di Castelrotto ha vinto la discesa di Kitzbuehel, terzo italiano dopo Ghedina e Paris nel 2013. Fill, al quattordicesimo podio in carriera, è alla seconda vittoria in Coppa del Mondo dopo la discesa di lake Louise del 2008. Partito con il pettorale numero quattordici ha chiuso in 1'52:37 davanti a due svizzeri: Feuz e Janka.

La partenza è stata abbassata
Per il terzo anno consecutivo la libera non si è disputata sull'intero percorso originale: la partenza è stata abbassata a causa del vento in quota e la gara ha preso il via poco prima del salto della Mausefalle (Trappola per topi). La partenza è stata ritardata alle 12.45, quando ha smesso di nevicare ed è uscito un po' di sole. Nel corso della discesa, tre terribili cadute. Prima è stato l'austriaco Georg Streitberger poi il connazionale Hannes Reichelt, infine il norvegese Svindal, leader di coppa del Mondo. Per i primi due si è reso necessario il trasporto in elicottero. Svindal si è comunque rialzato, raggiungendo con le proprie gambe la prima via di fuga disponibile.