21 settembre 2019
Aggiornato 03:00

Giovanni Galli su Montolivo: «Non ha un ruolo preciso»

Il capitano del Milan è stato aspramente criticato e contestato dai tifosi durante le ultime partite, ma secondo l’ex portiere rossonero non sarebbero tutte del centrocampista le responsabilità delle prestazioni negative.

MILANO - Riccardo Montolivo, capitano e perno del centrocampo del Milan, è stato duramente fischiato nel corso delle ultime gare dei rossoneri, in particolar modo dopo la sostituzione durante Milan-Verona della settimana scorsa; qualcuno ha addirittura proposto di togliergli dal braccio la fascia di capitano ed assegnarla a qualcuno più degno (ammesso che si trovi). Non dello stesso avviso Giovanni Galli, storico ex portiere milanista con Arrigo Sacchi, che riguardo all’ex regista della Fiorentina ha detto: «Montolivo ha un grande difetto - ha affermato Galli - ovvero non ha mai trovato un allenatore in grado di assegnargli un ruolo ben definito su cui costruire la carriera, finendo così col giocare un po’ ovunque. Ora che ha trent’anni deve prendere una decisione definitiva sulla posizione da ricoprire in campo e così deve fare anche il suo allenatore».